Anche il passaggio al nuovo anno è segnato per tutti dai numeri, dai bilanci di fine anno a quelli di previsione e il Distretto del Novese non fa eccezione. Per questo sono stati pubblicati sul sito (al link https://www.distrettonovese.it/la-matematica-e-i-numeri-di-fine-anno-del-distretto-del-novese/) i numeri protagonisti del 2019:

  •  oltre mille notizie pubblicate;
  • 8595 fan sulla pagina di Facebook al 29 dicembre 2019;
  • sfiorate 2,5 milioni di visite web e social annue (traffico organico);
  • raggiunto un totale di 5.646.487 impressions sul totale annuo dei post;
  • oltre 200 mila interazioni tra commenti, like, condivisioni;
  • 2 mila le persone che nell’ultimo anno hanno partecipato a itinerari organizzati da tour operator coordinati dal Distretto del Novese;
  • 33 i comuni firmatari della convenzione del Distretto del Novese 2019-2024;
  • 2013 anno della prima sottoscrizione della Convenzione del Distretto del Novese.
Il Forte di Gavi

Archiviato il 2019, il 2020 si apre con diversi progetti: dalla messa a punto di itinerari legati al Barocco, elemento scelto dalla Regione Piemonte per l’anno 2020, ai primi appuntamenti legati alla partecipazione alle fiere del Turismo, senza dimenticare il progetto di turismo per tutti “Visit Distretto del Novese” che dalla fase sperimentale, quest’anno passerà alla messa “in produzione”. Inoltre, vista la partecipazione della Regione Piemonte alla prossima edizione di BIT – Borsa Internazionale del Turismo, che si svolgerà a Fieramilanocity dal 9 all’11 febbraio 2020, anche il Distretto del Novese vi prenderà parte, selezionato come coespositore. Anche per il 2020, il Distretto del Novese continuerà a puntare sul web e sui social per continuare ad intercettare pubblici interessati a scoprire questa porzione di Basso Piemonte con le sue tradizioni, le sue peculiarità artistico-culturali ed enogastronomiche, proprie di un turismo slow, senza dimenticare gli aspettati formativi che da diversi anni vedono coinvolto il distretto in sinergia con le scuole superiori e università piemontesi. Confermata per la 4° edizione del Master in Economia, Innovazione, Comunicazione e Accoglienza per l’impresa turistica (organizzato dall’Università del Piemonte Orientale), la partecipazione attiva del Distretto del Novese insieme ad Alexala, Nova Coop, Azienda Agricola San Martino.

CONDIVIDI
Articolo precedente“Mi manchi da vivere”,  una conferenza sul tema del lutto
Articolo successivoAnimali nelle piazze della Val Borbera  per festeggiare Sant’Antonio Abate