Curiosità stamattina a Gavi per l’arrivo di alcuni mezzi e di un elicottero dell’esercito, atterrato nel campo sportivo Pedemonte. Due jeep e un’auto della Croce Rossa sono arrivati nella zona dello stadio e il personale è salito sul velivolo, diretto verso il monte Tobbio.

Più tardi si è saputo che i militari si sono recati a Capanne di Marcarolo, nel territorio del Parco, per far brillare una bomba risalente all’ultima guerra, scoperta, a quanto si sa, in seguito all’incendio che all’inizio del mese ha interessato una vasta porzione di area protetta verso la Provincia di Genova, una zona impossibile da raggiungere persino con le jeep. L’operazione si è conclusa verso l’ora di pranzo, quando l’elicottero è tornato a Gavi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe sagre in Val Borbera. “La festa della trebbiatura” a Cantalupo Ligure.
Articolo successivoGavi docg: la vendemmia torna a metà settembre.