Nel teatro romano di Libarna torna Plauto

sabato 26 e domenica 27 settembre

0
214

Il Teatro della Juta in collaborazione con l’associazione culturale Libarna arteventi propone per il secondo anno, nel Teatro Romano nell’area archeologica di Libarna, un’altra commedia di Plauto. Dopo l’Anfitrione presentato nel 2019, sabato 26 e domenica 27 settembre andrà in scena l’Aulularia, ovvero la Commedia della Pentola, per la regia di Luca Zilovich.

Il vecchio Euclione trova una pentola in casa sua ed inizia così a logorarsi salute e cervello per paura che gliela portino via. Vive nel costante terrore di tornare povero e comincia così a sospettare di tutti, dal suo servo alla sua stessa figlia vedendoli come possibili ladri della sua segreta fortuna.

Nel suo adattamento Luca Zilovich fa una nuova riscrittura del testo di Tito Maccio Plauto mettendo  in luce temi attuali  tra i quali l’ossessivo attaccamento ai beni materiali e il potere che da sempre esercitano. Tutti vogliamo che Euclione perda quella pentola, ma quando finalmente succede ci dispiace, perchè forse capiamo di essere come lui.

In scena nella nuova produzione del Teatro della Juta ci saranno Giacomo Bisceglie, Marta Coassolo, Simone Guarino, Linda Morando e Luca Zilovich. 

Sabato le rappresentazioni saranno due, la prima alle 16, la seconda alle 18, mentre domenica ci sarà un’unica rappresentazione alle 16

Prenotazione obbligatoria: 345 0604219 –  [email protected]

Lo spettacolo si svolgerà all’aperto nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19

(nella foto il cast: partendo dall’alto il regista Luca Zilovich, seguito da Giacomo Bisceglie, Marta Coassolo, Simone Guarino e Linda Morando).