Novi Ligure. Non si rassegna alla fine della relazione e si presenta ubriaco a casa dell’ex fidanzata. Ricoverato in psichiatria.  

0
1379

La fine di una storia d’amore crea sempre più o meno ansia, nel periodo natalizio ancor di più,  e può portare ad azioni esasperate, soprattutto se, chi viene lasciato, ha evidenti problemi comportamentali. Così i carabinieri di Novi Ligure, sono intervenuti su richiesta di una donna, preoccupata per l’insistente presenza dell’ex compagno sotto casa il quale, già denunciato dalla donna per minacce, si era rifatto vivo nel pomeriggio di ieri in stato di forte abuso di alcol, pretendendo che l’ex fidanzata aprisse la porta per farlo entrare. L’uomo è stato rintracciato ed è stato ricoverato in ospedale per lo stato di forte alterazione derivante sia dall’abuso di alcol che dal suo stato psichico.

La separazione tra i due è avvenuta a fine luglio, quando la donna esasperata per il comportamento del compagno, aveva presentato denuncia presso i carabinieri, dopo che per mesi questi, in ambito domestico aveva dato segnali di aggressività, soprattutto verbale, sempre a causa dell’alcool, che l’uomo assumeva in forti quantità.

Dopo la denuncia e l’allontanamento dall’abitazione c’è stato un periodo di tranquillità, fino all’episodio di ieri, quando la donna temendo per la propria incolumità e per quella dei suoi familiari ha chiamato le forze dell’ordine, che ne hanno constato il comportamento molesto e hanno provveduto a contattare i sanitari del 118 per un ricovero dell’uomo in psichiatria, dove è stato trattenuto in relazione al suo stato di agitazione psicofisico. L’uomo dovrà rispondere del reato di minacce nei confronti della donna

CONDIVIDI
Articolo precedente5 Valli, stasera l’assemblea. Teti: “Via tutti gli amministratori”
Articolo successivoSessanta ginnaste protagoniste del musical “Peter Pan”