“Pozzolo: quali insidie nelle cave intorno al paese?”. Petizione online

0
687

“Siamo circondati da cave e vorremmo sapere se sia tutto regolare e quale sia, oggi, la situazione ambientale”-.

La lista civica “Insieme per Pozzolo”, invita la cittadinanza a sottoscrivere una petizione, il cui contenuto è stato diffuso sia online che su cartaceo, con la quale si chiede al sindaco un incontro pubblico, al fine di avere risposta sui controlli ambientali eseguiti dall’Arpa e dagli enti preposti dal 2009 ad oggi.

Non si parla solamente delle cave di legate ai lavori di realizzazione del Terzo valico ferroviario, quindi quelle gestite dal Cociv e dalle imprese appaltatrici, ma anche di molti altri siti di estrazione della ghiaia, destinata all’edilizia e ad altri scopi.

“Tali controlli – spiega la consigliera comunale Monica Manfredini a nome del proprio gruppo consiliare – riguardano appunto le oltre 20 cave presenti sul territorio. Chiediamo inoltre quali controlli saranno effettuati in futuro. Riteniamo infatti che la cittadinanza abbia diritto di sapere, da parte di chi amministra, cosa sia successo e cosa stia accadendo nel paese in cui vive. Qualora il sindaco non desse riscontro alla petizione ci faremmo carico di mettere a disposizione di tutti i dati che troveremo, nel corso di una serata pubblica”-.

La richiesta sarà inviata al sindaco Domenico Miloscio, il quale convocherà la maggioranza e probabilmente entro settembre (considerati i tempi della burocrazia) si pronuncerà ufficialmente. Tuttavia, in un modo o nell’altro, sia che la giunta decida di organizzare un incontro pubblico o che lo faccia a sua volta la minoranza, si cercherà di fare chiarezza su questo annoso problema”-.