“Prendi, paga e vai” simulazione di supermercato a Novi

0
743
Allievi centro arti e mestieri di Novi Ligure
La Fondazione Casa di Carità Arti e mestieri di Novi organizza da alcuni anni un corso per disabili, coordinato dalla professoressa Lucia Peruzzo.
Il progetto, denominato “Prendi, paga e vai”, consiste sostanzialmente nel creare un supermercato virtuale, mirato alla formazione al lavoro. Si tratta quindi di una simulazione che sarà mostrata al pubblico domani alle 15 nella sede dell’istituto in strada Bosco Marengo a Novi. Tale progetto, che certamente si ripeterà prossimamente, è indirizzato a persone di età superiore ai 18 anni.
Gli allievi sono così arrivati al compimento di un percorso didattico – pratico, dopo aver frequentato 600 ore, comprese 200 ore di stage a frequenza gratuita. Riceveranno un attestato di validazione delle competenze che costituirà un titolo preferenziale per essere eventualmente assunti nel campo della piccola e grande distribuzione commerciale.
Entrando nel dettaglio, il profilo professionale del corso formazione al lavoro, quest’anno, riguardava l’aiutante magazziniere pratico, percorso gratuito rivolto a persone adulte diversamente abili, approvato e finanziato dalla Regione Piemonte nell’ambito della Direttiva pluriennale contro la Disoccupazione – Mercato del
Lavoro anno formativo 2018/2019. Per poter permettere agli allievi di comprendere meglio le attività da svolgere si è pensato di alternare le lezioni teoriche a lezioni di laboratorio simulando la nascita di una piccola realtà commerciale che includesse la gestione del magazzino e della vendita. È così che è nata l’idea di fondare il supermercato Prendi Paga € Vai, partendo proprio dall’inizio: la scelta dei ruoli, del locale di allestimento, la codifica e la prezzatura dei prodotti attraverso l’utilizzo di attrezzature informatiche dedicate, la ricerca dei prezzi, lo studio della collocazione degli scaffali
e la rotazione delle merci, le operazioni di vendita con apertura, emissione scontrini, chiusura e quadratura di cassa.
Il corso, oggi alla conclusione, prevede l’inizio di una nuova edizione nell’anno formativo
2019/2020. Sono aperte le iscrizioni in Strada Boscomarengo 1/E per chi volesse cimentarsi nelle mansioni del Magazziniere!