Rigoroso: anziana minacciata con un bastone da tre ladri incappucciati

0
2266

Forzano la porta di ingresso all’ora di cena, minacciano l’anziana padrona di casa e la derubano.

È successo a Rigoroso di Arquata nei giorni scorsi, protagonista, suo malgrado, una donna di 74 anni residente in una palazzina vicino alla segheria del paese, lungo la strada provinciale per Genova. I ladri le avevano già fatto visita in passato portandosi via un bottino ingente ma lei aveva voluto rimanere ad abitare da sola nella sua casa. Stavolta ha rischiato grosso: poche sere fa, intorno alle 20, tre uomini incappucciati sono entrati in casa forzando l’ingresso. La donna se li è visti arrivare addosso senza riuscire a reagire né a chiamare aiuto. I malviventi l’anno quindi costretta a sedersi e l’hanno minacciata con un bastone affinché rivelasse dove custodiva i soldi.

Prelevato quanto hanno trovato dopo aver rovistato in tutte le stanze, i tre hanno imbavagliato la donna e sono fuggiti passando attraverso il cortile della segheria, dotata di un impianto di allarme essendo anch’essa già stata visitata dai ladri. L’anziana è nel frattempo riuscita a liberarsi e si è messa a urlare ma dei tre malviventi, al momento dell’arrivo del carabinieri, non c’era più traccia.

Alcuni giorni prima un altro colpo sempre nella frazione arquatese. Stavolta i ladri sono entrati in un’abitazione in pieno giorno, intorno alle 16, non appena i proprietari sono usciti per fare la spesa. Al loro ritorno hanno trovato tutta la casa soqquadro e la cassaforte aperta dai malviventi. Rubati parecchi oggetti, anche preziosi. In paese c’è allarme e gli abitanti chiedono maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, visti i numerosi precedenti.