Sold Out al Teatro della Juta per lo spettacolo di Maria Amelia Monti .

0
379

“S’è fatto tardi moto presto” è il titolo dello spettacolo che andrà in scena domani sera, venerdì 29 marzo al Teatro della Juta di Arquata Scrivia. La pièce proposta nell’ambito dell’Orange Festival 2018/2019, organizzata dall’Associazione culturale Commedia Community, ha fatto il tutto esaurito, sin dall’uscita in cartellone.  In scena Maria Amelia Monti, accompagnata dallo scrittore Edoardo Erba e dal maestro Massimiliano Gagliardi al pianoforte. Attraverso un diario semiserio, uno scrittore appassionato di fisica (Edoardo Erba) racconta la sua difficoltà nel comprendere i nuovi concetti che riguardano il tempo e a intuirne le implicazioni nella vita reale. La narrazione, fatta di brevi flash pieni di umorismo, ha il compito di introdurre un’emozionante selezione di poesie contemporanee lette da Maria Amelia Monti.

Quando si parla di poesia contemporanea, si pensa di solito ad una poesia che contemporanea non è più, ovvero quella novecentesca di Montale, di Quasimodo, di Neruda, di Pessoa, di Eliot… Attraverso il tema del Tempo, lo spettacolo apre invece uno sguardo su autori più attuali, molti dei quali viventi, dando rilievo a voci importantissime e tuttavia ancora poco conosciute o poco lette.

La scelta delle poesie comprende artisti come Handke, Szymborska, Ceronetti, Viviani, Cavalli, Lamarque, Marcoaldi, Catalano, Sanguineti, Anne Stevenson, Dimitrova e De Alberti. Lo stile anticonvenzionale di lettura di Maria Amelia Monti, le rende praticabili, fruibili, assolutamente vive e vicine.

Ciascun quadro poetico si conclude con una canzone, sempre a tema, interpretata dal maestro Massimiliano Gagliardi. I brani scelti tra una selezione di autori straordinari come De Gregori, Dalla, Califano, Testa, Tenco, Battiato, Negramaro, Fossati, arricchiscono la riflessione grazie alla raffinatezza dei testi e alla impareggiabile capacità di coinvolgimento emotivo della musica. Un dialogo tra note e letteratura, che affronta il concetto di tempo ai giorni nostri.

Lo spettacolo inizia alle 21 ma, essendo sold out, ma per essere inseriti nella lista d’attesa in caso di eventuali rinunce telefonare al numero 345 060 4219 o mandare una mail a: [email protected].

 Stagione realizzata in collaborazione con “Le Botteghe di Arquata” e il “Distretto del Novese”.