“Al lupo! Al lupo?”: teatro e scienza per raccontare il predatore per eccellenza.

Doppio appuntamento a Gavi: presentazione del libro "Le conseguenze del ritorno” e lo spettacolo “Ecce Lupo”.

0
229

Scienza e teatro per raccontare il predatore per eccellenza del nostro territorio. “Al lupo! Al lupo?”, la serata in programma domani, 3 maggio, alle 20,30, nella sede dell’associazione Fuoriclasse, in piazza Dante a Gavi, prevede un doppio evento. Il primo è la presentazione del libro “Le conseguenze del ritorno – Storie, ricerche, pericoli e immaginario del lupo in Italia“, scritto da Luca Giunti, guardiaparco in alta Valsusa, è laureato in Scienze Naturali e studioso del lupo da trent’anni. Parteciperanno un guardiaparco del territorio e un esperto di convivenza tra esseri umani e fauna selvatica. Il secondo è lo spettacolo teatrale interpretato da Davide Fabbrocino, “Ecce Lupo”, scritto da Giuseppe Della Misericordia e diretto da Andrea Robbiano, rappresentato con successo negli ultimi anni a teatro e in tanti eventi. La serata è organizzata dal circolo Aldebaran. L’argomento lupo è tornato d’attualità in val Lemme dopo le predazioni di pecore tra Fraconalto e Ronco Scrivia. In poche settimane sono stati uccisi circa 30 ovini e il sindaco di Fraconalto, Francesco Di Vanni, ha lanciato l’allarme sul rischio di perdere gli allevatori.