Intesa Regione-farmacisti: gratis nelle farmacie tre esami medici.

Investimento da 2 milioni di euro da parte dell’amministrazione regionale. Progetto sperimentale valido fino al 31 dicembre.

0
878
Casa della salute

Dal 1° maggio le farmacie aderenti all’accordo tra Regione e Federfarma Piemonte e Assofarm Piemonte eseguiranno esami medici come holter pressorio, holter cardiaco e elettrocardiogramma. Lo prevede l’intesa tra le due associazioni dei farmacisti e la Regione. “Il progetto sperimentale – spiegano da Torino – consentirà ai cittadini piemontesi aventi diritto di eseguire gratuitamente gli esami presso le farmacie aderenti in Piemonte. L’investimento da parte della Regione, nell’ambito della Farmacia dei Servizi, è di 2 milioni e mezzo di euro, fino al 31 dicembre 2024, con possibilità di rifinanziamento nell’ambito del prossimo accordo nazionale.
“Con l’aggiunta di holter pressorio, holter cardiaco e elettrocardiogramma ai servizi sanitari erogabili dalle farmacie – dice l’assessore regione Luigi Icardi – compiamo un altro importante passo per facilitare l’accesso alle prestazioni diagnostiche dei cittadini specialmente nelle aree lontane dai centri di assistenza, come le zone montane, e dei cittadini più fragili, attraverso la capillare rete delle farmacie sul territorio. Otteniamo, in questo modo, un doppio risultato: attuare la prevenzione secondaria per le categorie di persone già classificate a rischio o persone già affette da patologie (diabete e patologie cardiovascolari) e contribuire efficacemente all’abbattimento delle liste di attesa”. L’elenco delle farmacie aderenti sarà disponibile nei prossimi giorni su https://www.quifederfarma.it/