Ovada. Scoperti sette clandestini a bordo di un camion sull’A/26

0
164

Nel corso di un normale servizio di vigilanza autostradale finalizzato al contrasto all’immigrazione clandestina, una pattuglia della Polizia Stradale di Ovada ha intercettato, nei pressi del casello di Ovada sulla autostrada A/26 Genova – Gravellona Toce, un autoarticolato di nazionalità turca al cui interno, erano nascosti, tra la merce trasportata, sette extracomunitari irregolari sul territorio nazionale.

Ad insospettire i poliziotti, durante la marcia dell’autoarticolato, erano state le sagome di due persone intraviste nella parte superiore del telone del semirimorchio. Gli agenti hanno in seguito stabilito che i sette sono  saliti sul mezzo attraverso un ampio taglio ricavato nella parte superiore del telone del semirimorchio.

Attivato immediatamente il protocollo operativo, è intervenuto sul posto personale medico che ha prestato le prime cure; tutti i soggetti, di sesso maschile, sono stati trovati in buono stato di salute.

I sette extracomunitari, tutti maggiorenni provenienti dal Bangladesh e dalla Somalia, sono stati identificati presso il Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica della Questura di Alessandria, e denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria Alessandrina per false dichiarazioni rese a P.U. (495 C.P.), ed ingresso illegale nel territorio dello Stato.