Pratolungo: ristrutturata la sede della Pro loco, “centro vivo del paese”

0
430
Ristrutturata la sede della Pro loco di Pratolungo. A maggio, nella frazione di Gavi, nell’ex scuola elementare, ceduta dal Comune all’associazione nel 2016, si sono conclusi i lavori e domenica 9 giugno il parroco, Don Alvise Leidi,  ha celebrato nella parrocchia Nostra Signora Della Neve la messa in suffragio di tutti i defunti della Pro Loco.
Al termine è stata benedetta la sede dell’associazione dopo la ristrutturazione.
La Pro Loco di Pratolungo, fondata nel 1972, ad oggi è impegnata attivamente nella
promozione e valorizzazione del proprio territorio, nell’organizzazione di numerose
attività a sostegno del proprio paese, nella partecipazione a numerose iniziative e
nella collaborazione con altri enti della zona.
Si è sempre dedicata alla cura ed alla scoperta della natura circostante, sistemando
numerosi sentieri nelle colline della valle. Ha diversi impianti sportivi che sono un
ottimo punto di ritrovo per trascorrere del tempo insieme e praticare dello sport, come
il campetto polivalente in sintetico, il campo in erba per calcio a 7 illuminato, il campo
da bocce vicino al parco giochi ed il campo in cemento per pattinaggio e volley.
Collabora inoltre con diversi enti: il Comune di Gavi, il Consorzio Tutela del Gavi, l’Ordine dei Cavalieri del Raviolo e del Gavi, con AISM sostiene la ricerca sulla sclerosi multipla e patologie correlate, interviene a dirigere il traffico durante le
gare ciclistiche che attraversano il paese e partecipa ad altri eventi, specialmente gastronomici, nella provincia.
Si impegna costantemente a sostenere il proprio paese e a mantenerlo attivo e unito, dal 2010 offre una grande opportunità ai giovani, quella di poter svolgere il Servizio
Civile Universale presso la sua sede. Ogni anno organizza in agosto un evento molto importante e conosciuto, la “Sagra del Raviolo al sugo di birra” che attira sempre
tantissime persone soprattutto per la specialità di questo piatto. Quest’anno vi invitiamo venerdì 23 e sabato 24 agosto.
La Pro Loco è il centro vivo del paese, il punto di incontro di tutte le generazioni, dai
più piccoli ai più grandi, un luogo in cui si crea una sinergia tale da mantenere viva e
sana questa realtà preziosa per molti, un luogo familiare, incontaminato da Internet, in
cui si vive ancora la genuinità e la spontaneità dello stare insieme veramente.
È un centro sempre più partecipe alle iniziative del territorio e frequentato da molti
giovani e volontari che si dedicano con amore e dedizione alle attività e alla gestione
di questa associazione. Nel mese di gennaio 2024 è stato rinnovato il consiglio
direttivo: è stato riconfermato il presidente Andrea Cabella e sono inoltre entrati due
nuovi ragazzi delle giovani leve del paese.