Un gaviese sul podio al Campionato della Cucina Italiana

Enrico Rapacciuolo, da qualche anno cuoco a Montecatini Terme, ha vinto la medaglia di bronzo

0
1336

E’ arrivato terzo al Campionato della Cucina Italiana edizione 2019 che si è svolto a Rimini nelle scorse settimane. Una grande soddisfazione per lo chef Enrico Rapacciuolo, 34 anni, nato a Novi Ligure e per molti anni residente a Gavi prima di trasferirsi a Montecatini Terme (Pistoia), in Toscana. Enrico ha vinto la medaglia di bronzo come rappresentante dell’Associazione Cuochi di Arezzo con il piatto denominato “Halibut 3.0 a modo mio”, preparato con, come spiega lui stesso, “un giardino composto da un short bread agli 8 cereali e pepe rosa, un cremoso alla zucca, carpaccio di halibut e Sakura, maionese al lampone vegana con crocchette di halibut con impanatura al panko e barbarossa in polvere, broccolo romano all’olio e peperoncino in finire il pezzo principale trancio di Halibut cotto in Cbt al timo accompagnato con un fumetto al Martini Dry e zafferano”.

Il piatto preparato da Enrico Rapacciuolo

Enrico da qualche tempo fa il cuoco in un ristorante rinomato a Montecatini Terme, il GioviAle. Ha frequentato l’istituto professionale alberghiero “Marco Polo” a Genova. “Ringrazio – dice Enrico – tutti i miei colleghi della squadra “ Urct”: Fabio Bianconi, Keoma Francesci, Edoardo Tilli, Vincenzo Volpe, Jonathan, Emanuele Callari, Mariano, Giuseppe Trapani e i coordinatori Gian Carlo Clerici e Michele Coppola. Ringrazio tutti per essermi stato vicini durante gli allenamenti e la preparazione mentale per affrontare una competizione importante. Infine, la mia medaglia voglio dedicarla a una persona importante a mia nonna che da lassù mi ha guardato e sarebbe stata fiera di me”.