A Bosio c’è un poeta: esce “Poesie da Ballatoio” di Edoardo Ghio

In libreria la raccolta poetica scritta dal giovane autore bosiese

0
2372
Il paese di Bosio

Si intitola “Poesie da Ballatoio” la raccolta poetica scritta da Edoardo Nicola Ghio, giovane poeta di Bosio. Nel libro, l’autore ha scritto poesie già utilizzate durante i festival ai quali ha partecipato e altre inedite. “Le mie opere” – come racconta Edoardo – sono inevitabilmente influenzate dai luoghi in cui ho vissuto, Bosio, Genova, Torino. Ognuna con le sue differenze. Il ballatoio, peculiarità dei palazzi torinesi, è il filo conduttore. Le poesie sono molto dirette, ciniche e romantiche. La visione è sempre ironica, credo sia l’elemento fondamentale per comprendere al meglio tutti gli aspetti colorati della vita”. Edoardo ha frequentato il liceo scientifico bilingue “Amaldi” a Novi Ligure e ha poi conseguito la laurea triennale in Economia e Commercio all’università di Genova.

Edoardo Nicola Ghio

Attualmente sta concludendo il percorso universitario magistrale a Torino in Economia della Cultura e del Territorio. Ha collaborato con diverse riviste culturali, tra le quali “Edera”, “ComóMag”, “Margutte” e “Frammenti Rivista”, in alcune delle quali teneva rubriche poetiche mensili. Non sono mancate le partecipazioni, come si diceva, a festival dedicati alla poesia, come l’Indiependenza festival, il Sansapalooza e Live in Trattore, che si svolgono in provincia di Alessandria. Edoardo ha preso parte anche al Muri di Versi di Bologna. “Poesie da Ballatoio” è pubblicato dalla casa editrice Bertoni Editore. A breve sarà disponibile a Bosio, alla libreria Aut di Gavi e alla Mondadori di Novi Ligure, poi a Torino, Genova e Bologna.