A Gavi e Arquata nuovi comandanti dei carabinieri

Paolo Majmone, già a Pozzolo, guiderà la caserma arquatese. A Gavi a Fabio Martina succede Giovanni Lai

0
963

Nuovi comandanti per le caserme dei carabinieri di Arquata Scrivia e Gavi. Nel primo caso, il luogotenente Paolo Majmone, 53enne, siciliano, vanta un’esperienza ultra trentennale nell’Arma, essendosi arruolato nel settembre del 1985. Nel suo curriculum, l’incarico di vice brigadiere nella stazione di Olbia e successivamente al nucleo radiomobile di Valledoria. Dal 2003 al 2005 ha comandato la stazione di Pozzolo Formigaro e successivamente, sino al 2017, quella di Busalla. Majmone va a sostituire il maresciallo maggiore Raffaele Liotta, che dopo quarant’anni di servizio e quattro come comandante ad Arquata, è andato in pensione.

A Gavi, il maresciallo maggiore Fabio Martina, dopo dodici anni, si trasferirà ad Alassio e lascerà il comando al maresciallo ordinario Giovanni Lai, classe 1990. Lai ha vinto il concorso per ispettori e, dopo il previsto periodo di formazione, con il grado di maresciallo è stato assegnato nel 2014 alla stazione di Mortara quale vicecomandante per poi, nel 2016, assumere il comando della Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vigevano. Entrambe le caserme dipendono dalla Compagnia carabinieri di Novi Ligure.