Landini – Romani, duo pianistico per MusicaNovi

0
872
Landini - Romano duo pianistico a Novi

Nuovo appuntamento per la rassegna concertistica “MusicaNovi”, giunta alla 26° edizione. Stasera alle 21, all’auditorium Casella di Novi (ex caserma Giorgi di via Verdi), sarà di scena il duo pianistico formato da Sandra Landini e Stefano Romani, con l’esibizione intitolata “88 tasti per 20 dita”.

Due virtuosi della tastiera, si incontrano per proporre un recital intriso di tecnica ed emozioni, attraverso l’esecuzione  di cinque danze slave di Dvorak, seguite dalla Peter Gynt Suite n. 1 Opera 46 di Grieg, Souvenir de Munich su temi di Tristano e Isotta di Wagner e infine l’Ouverture da “La gazza ladra” di Rossini. Sandra Landini si è affermata fin da giovanissima nel panorama pianistico nazionale, vincendo numerosi premi e suonando come solista nel contesto di prestigiosi festival.  Incide per la Phoenix classics e recentemente ha pubblicato un Cd dedicato a Chopin e ad autori russi. Stefano Romani svolge attività concertistica sia come solista che in varie formazioni, soprattutto in duo voce e pianoforte in Italia e all’estero. Dopo aver insegnato in prestigiosi conservatori, a Monopoli e a Firenze, attualmente è docente al conservatorio Bonporti di Trento.

Il prossimo appuntamento di MusicaNovi sarà il 2 marzo, questa volta con lo spazio dedicato ai giovani talenti. Protagonisti: Petromila Jakas al violino e Nikolai Bogdanov al pianoforte, con musiche di Beethoven, Schumann e Ravel. L’ingresso ai concerti ha un costo di 10 euro, ridotto under 16 e over 70 a 5 euro, posto unico.