Un’altra rapina all’oreficeria Ghio di Serravalle

0
400

Malviventi in azione a Serravalle Scrivia, ieri sera, ancora una volta ad essere presa di mira è stata l’oreficeria Ghio. I rapinatori si sono introdotti nell’abitazione dell’orefice, costringendo la moglie, sola in casa, a scendere nel laboratorio, ubicato nella stessa palazzina. Nel frattempo è rientrato il gioielliere e, i malviventi gli hanno imposto di aprire la cassaforte, che però è dotata di un sistema di apertura a tempo, quindi ogni tentativo è stato inutile. Nella concitazione del momento Ghio è riuscito fortunatamente a far scattare l’allarme e le sirene hanno messo in fuga i rapinatori, che non erano armati, sono scappati con un bottino di circa tremila euro.

Tanto spavento, ma nessun’altra conseguenza per i coniugi Ghio.