Pasqua e pasquetta tra balli, feste per bambini e delizioso cibo della tradizione

0
688
Particolare dell’arazzo la “ Dame à la Licorne” esposto al Musèe de Cluny di Parigi

La Pasqua quando arriva, arriva e, quest’anno arriva domenica 1 aprile, quindi è quella che si dice una “Pasqua bassa”. Ciò nonostante, le temperature metereologiche pare ci vogliano graziare, infatti, anche se le previsioni non contemplano sole pieno, il rischio di precipitazioni è esiguo, sia per la giornata di domenica, sia per il lunedì di pasquetta, che per tradizione è dedicato ai momenti in “plein air”, infatti, la Pasqua  la festa che i congeda l’inverno e accoglie la bella stagione tra gite all’aria aperta, plaid stesi sull’erba e cestini della merenda che contengono i sapori tradizionali della festa.

In Val Borbera, meta di giornate e serate, spensierate da trascorrere insieme a parenti e amici, è il luogo ideale per festeggiare la Pasqua, grazie anche alle iniziative organizzate sul territorio.

I Musetta

Il ballo di Pasqua a Cosola

Gli appuntamenti pasquali prevedono nella serata di domenica il consueto ballo, organizzato a Cosola nei locali della pro loco di fronte alla chiesa. Si danza sulle note della musica tradizionale delle Quattro Province eseguita dai Musetta: Ettore Losini “Bani”, Marion Reinhard e Fabio Paveto.

 

Colazione sull’erba a Vallenostra

Il lunedì di pasquetta  da diciassette anni si trascorre nei prati  dell’Agriturismo Vallenostra, che tradizionalmente  si popolano per la “Pasquetta del Montebore”; una divertente colazione sull’erba adatta a grandi e piccini. La festa prende il nome dal noto formaggio, presidio Slow Food, prodotto nel caseificio di Cascina Valle di Mongiardino Ligure. L’appuntamento è per lunedì 2 aprile, dalle ore 12, con le prelibatezze preparate da Agata e Alessandra, che per cucinare i piatti tipici utilizzano principalmente i prodotti dell’azienda. Il menù prevede varie specialità locali e novità culinarie, oltre ad una selezione di formaggi, al tagliere dei salumi di produzione propria e naturalmente ai dolci, il tutto a prezzi assolutamente abbordabili. La colonna sonora della giornata è affidata alla musica eseguita da “I Nesci Per Caso”.  Non mancheranno intrattenimenti per i più piccini. In caso di maltempo, la festa si svolgerà ugualmente grazie ai gazebo all’aperto o nelle incantevoli sale dell’Agriturismo. Si consiglia la prenotazione tel. 0143.94131 – 340.4501610. L’evento è patrocinato dalle Condotte Slow Food del Tortonese, del Gavi e Ovada.

Caccia all’uovo a Teo

E’ dedicato interamente ai bambini il lunedì di Pasqua, organizzato dalla pro loco di Cabella Ligure a Teo.  S’inizia alle 15.30 con una grande caccia al tesoro a squadre che si svolgerà tra gli intricati vicoli del grazioso borgo, che ha dato i natali alla nonna di Papa Francesco. L’opera di ricerca non sarà terminata una  volta scovato il tesoro, i bimbi potranno trasferirsi nel prato attiguo il paese per la famosa la caccia all’uovo, qui i piccoli partecipanti dovranno trovare le uova nascoste. La partecipazione è gratuita, ma la prenotazione obbligatoria telefonando al 333.7138058.