A Voltaggio anziani e giovanissimi avranno un medico dedicato.

0
368
voltaggio ponte dei paganini
Voltaggio

Dal 1° luglio l’Ambulatorio Medico Comunale di Voltaggio, avrà a disposizione dei pazienti un medico geriatra per due volte al mese e un pediatra, una volta al mese. L’ambulatorio comunale sarà fruibile ai cittadini residenti nei comuni di Voltaggio, Bosio, Fraconalto e Parodi Ligure.

Questo grazie alla Fondazione Galliera. Come spiega il sindaco Giuseppe Benasso: “E’ molto bello che i nostri anziani e i nostri bambini possano ancora fruire di qualche vantaggio grazie ai beni della Duchessa di Galliera, perché tra le sue tante finalità benefiche c’erano proprio anche quelle destinate alle cure di anziani e bambini, in particolare quelli in condizioni di disagio. Nel 2019 – spiega il sindaco –  la Fondazione Galliera ha affittato i locali del Sant’Agostino alla Società che intendeva aprire una Residenza Assistita nell’ Ospedale Sant’Agostino di Voltaggio. Purtroppo, però, prima il covid e poi il mancato avvio dell’attività di Residenza Assistita e i conseguenti mancati introiti necessari alla Fondazione anche per finanziare le visite ambulatoriali, non mi hanno consentito di avanzare formalmente la richiesta che ho potuto presentare, invece, dopo che la struttura è stata affittata nell’agosto 2023 a una ditta del Terzo Valico. Ho, infatti, riformulato la richiesta di visite specialistiche di geriatra e pediatra e sono stato esaudito”.

Nella fase sperimentale, l’impegno economico della Fondazione sarà pari a 5.000 euro. Per i cittadini non abbienti seguiti dai servizi sociali, le visite sono gratuite; i cittadini con reddito ISEE sino ad € 15.000, pagheranno direttamente al medico il 20% della prestazione, mentre il restante 80% sarà a carico della Fondazione; i minori di 18 anni che non rientrano nelle prime due categorie pagheranno al medico il 50% del costo della visita.

Le visite possono essere prenotate tramite gli Uffici del Comune di Voltaggio.