Al via la mostra mercato “Piante a Corte”

Novi Ligure, sabato 23 e domenica 24 ottobre.

0
156

Un fine settimana all’insegna della bellezza tout court. In occasione della mostra mercato Piante a Corte, i loggiati, gli androni,  le corti dei palazzi storici di Novi Ligure saranno ancor più affascinanti e accoglienti grazie alle istallazioni floreali di fioristi, vivaisti e giardinieri. Anche le attività commerciali del centro che hanno aderito all’iniziativa hanno reso le vetrine protagoniste e offriranno iniziative speciali per lo shopping anche di domenica.

Per l’occasione sono stati organizzati, nel rispetto nelle normative anti-covid, workshop e laboratori a tema con un programma ricco di eventi per tutte le età. Sabato 23 ottobre alle 16, e domenica 24 ottobre alle 16.30 in piazza Carenzi, a cura della Bottega del Sanconiglio si comincerà con la lettura di una favola “fiorita” e a seguire si costruirà il proprio giardino di carta. Prenotazione gratuita, ma obbligatoria, inviando una mail a [email protected] . posti limitati.

Nel palazzo comunale di via Giacometti (1° piano)  sabato 23 ottobre alle 16,30 appuntamento nel con Petali di carta, un viaggio tra gli scaffali di una libreria di botanica. A illustrare libri tra arte e volumi di settore a cura di “Nina, il giardiniere Urbano”. Domenica 24 ottobre alle 10.30, con l’aiuto dell’Associazione Bonsai Club di Alessandria, si entrerà nel mondo dei Bonsai per scoprire i segreti di questa antica arte orientale.  Sempre domenica ma alle 15,30, laboratorio creativo per realizzare le rose di carta, con tanti spunti su come utilizzarle a cura de La casa di Tania.

Per tutti gli eventi le iscrizioni sono gratuite ma obbligatorie ed è obbligatorio il green pass. Per prenotazioni [email protected].

Palazzo Dellepiane, una delle sedi del municipio di Novi Ligure
Palazzo Dellepiane

Il percorso tra le corti (necessario il green pass) parte da Via Cavanna 12, dove sabato 23 ottobre dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 18 nel giardino della sede SOMS, anticamente sede del Monte di Pietà, propone il libero scambio di talee, semi, bulbi e piantine. Giunti in piazza Dellepiane, nell’androne dell’omonimo palazzo, vi aspetta una straordinaria mostra di Bonsai a cura dell’associazione Bonsai Club di Alessandria. Corti allestite anche in via Roma con palazzo della Dogana, a cura di Gemma Fiori, e il giardino dello storico palazzo di Vicolo Bianchi, a cura di Pangea Garden. Proseguendo in via Paolo Giacometti si potrà ammirare l’allestimento di Floricoltura Girasole s.s in corte Peruzzo. Spazio anche alla solidarietà grazie alle bellissime piante e composizioni del Girasole che si potranno acquistare presso l’androne di Palazzo Pallavicini (via Giacometti, 22 – piano terra) in collaborazione con l’associazione Animal’s Angels Novi.

Sabato il centro storico sarà animato anche da Novantico, il mercato del Piccolo Antiquariato che da oltre vent’anni è l’appuntamento mensile imperdibile per appassionati e collezionisti.

Spazio anche ai giovanissimi con la Televisione di Luca, che racconterà l’evento attraverso clip video e interviste (Fb la televisione di Luca).

La Collegiata a Novi Ligure

In occasione di Piante a Corte, aperture straordinarie delle chiese barocche e rinascimentali del centro storico grazie alla sinergia con le volontarie e i volontari diocesani di “Chiese a Porte Aperte”, assieme alle studentesse e agli studenti dell’indirizzo Turistico dell’Istituto “Ciampini-Boccardo” di Novi Ligure, nell’ambito del progetto di collaborazione tra questa scuola e il Museo Diocesano di Tortona.

Nella Chiesa Parrocchiale barocca di San Pietro si avrà modo di conoscere anche storia e curiosità della Confraternita di S. Bernardino e sarà disponibile una visita ogni 30 minuti sabato 23 ottobre dalle 15 alle 18 (inizio ultima visita) e domenica 24 ottobre, sempre dalle 15 alle 18 (inizio ultima visita).

Nella Chiesa Collegiata si potrà scoprire la bellezza tra Medioevo, Rinascimento e Barocco, sabato 23 ottobre, una visita ogni 30 minuti dalle 15 alle 16 (inizio ultima visita) e dalle 18 alle 19 (inizio ultima visita); domenica 24 ottobre, una visita ogni 30 minuti dalle 15 alle 17 (inizio ultima visita).

Per l’Oratorio della Confraternita di S. Maria Maddalena, un capolavoro assoluto che integra un Compianto rinascimentale in un altare che è un vero e proprio “Sacro Monte al coperto” grazie alle sculture lignee policrome realizzate dal fiammingo Daniel Hucquelier negli ultimi anni del XVI secolo, le visite saranno disponibili sabato 23 ottobre dalle 15,30 alle 17 (inizio ultima visita) e domenica 24 ottobre dalle 15,30 alle 17,30 (inizio ultima visita).

Per partecipare alle visite occorrerà presentare il “green pass”, indossare mascherina e mantenere il distanziamento: considerando la capienza della Chiesa di S. Pietro, della Collegiata e dell’Oratorio della Maddalena, non è richiesta prenotazione.

Programma dettagliato e aggiornamenti www.distrettonovese.it