Beccato l’ennesimo incivile che semina rifiuti.

0
343

Ha scambiato lo spazio antistante una scuola per una discarica. Il poveretto probabimente non aveva mai visto una scuola in vita sua, ha pensato così di utilizzare quello spazio per lui assolutamente inutile.

La scoperta, che il loro istituto aveva cambiato destinazione d’uso, è stata degli studenti del FOR.AL di Via Carducci di Novi Ligure questa mattina, lunedì 4 marzo, quando ai loro occhi si è resentata una vera e propria discarica abusiva dove, oltre a molti rifiuti urbani di varia natura, appoggiata ad un albero svettava una rete da letto. Inutile dire che deterpare l’amibente creando oltrettutto pericolo per la salute pubblica è reato e fortunatamente quasi sempre viene beccato. Esattamente come in questo caso.

Il responsabile, che ha violato l’art. 192 del D.lgs 152 del 2006, è stato identificato in tempi record, così come è stato rapido l’intervento di pulizia dell’area da parte della società Gestione Ambiente, che ha prontamente ripristinato il decoro urbano. Il verbale di accertamento è nelle mani della Polizia Municipale, che ora avvierà la procedura sanzionatoria.

L’ennesimo episodio di inciviltà non può che farci riflettere sull’importanza di educare al rispetto dell’ambiente. Non ci stancheremo mai di ripetere che è perfettamente inutile abbandonare i rifiuti, soprattutto gli ingombranti, dal momento che si possono conferire ai Centri di raccolta, oppure si può usufruire del servizio di ritiro a domicilio chiamando il Numero Verde 800.085.312 di Gestione Ambiente.

Per tutte le info: www.gestioneambiente.net