Bosio, stop alle ricerche di Saverio Tagliafierro.

L'anziano genovese è scomparso a Capanne di Marcarolo dal 3 novembre: impiegati fino a 150 tra volontari e forze dell'ordine, senza successo

0
2511

Sembra incredibile ma dopo quindici giorni in cui una vasta porzione del territorio del Parco Capanne di Marcarolo è stata setacciata centimetro per centimetro, di Saverio Tagliafierro non c’è traccia. L’uomo era scomparso il 3 novembre mentre era in cerca di funghi con un amico. I due erano  arrivati in macchina da Genova di primo mattino, ed erano d’accordo di ritrovarsi nel luogo dove era parcheggiata l’auto intorno alle 11 ma Tagliafierro non è mai tornato.

Saverio Taglifierro

Da allora sono partite le ricerche che hanno coinvolto oltre 150 tra carabinieri, forestali, vigili del fuoco e volontari, che hanno utilizzato cani, elicotteri e droni ma, complice anche il maltempo, dell’anziano,  sono stati trovati solo il cestino e il bastone. I familiari hanno chiesto aiuto anche a Chi l’ha visto?, la trasmissione di Rai3 che si occupa delle persone scomparse. Saverio sembra scomparso nel nulla. E ora arriverà il maltempo, per questo, le ricerche verranno interrotte.