Con gli occhi rivolti alla natura. Due occasioni di confronto.

Domenica 21 agosto a Capanne di Cosola e domenica 28 agosto a Capanne di Marcarolo

0
156
Capanne di Cosola (Foto: Massimo Sorlino)

La crisi ambientale e climatica sempre più drammatica deve essere affrontata in primo luogo difendendo, conservando e aumentando gli ambienti naturali e la loro biodiversità. L’Appennino è uno dei territori più ricchi di valore naturalistico. Suolo, flora, fauna, acque: per scoprirne la bellezza e l’importanza, il Comitato per il Territorio delle Quattro Province, in collaborazione con il Cai di Novi Ligure e Aree Protette Appennino Piemontese,  ha organizzato  una giornata di confronto e divulgazione sulla natura e la biodiversità dell’Appennino settentrionale.

Sentiero tra i boschi a Capanne di Cosola

L’appuntamento è per domenica 21 agosto alla Colonia Rifugio delle 4 Province a Capanne di Cosola. Si inizia alle 10.30 del mattino con una breve escursione guidata nella  Zps (zona di protezione speciale) nella dorsale Monte Ebro e Monte Chiappo. Alle 13 rientro alla Colonia per la pausa pranzo, dove sarà allestito un buffet con i prodotti tipici locali. Alle 14.30 inizieranno le proiezioni di immagini su fauna, flora e habitat dell’Appennino Settentrionale raccontate da esperti. All’incontro parteciperanno tecnici del Comitato T4P e dell’Ente Gestione delle Aree Protette dell’Appennino che aggiorneranno sui dati relativi alla presenza del lupo sul territorio. Tra gli ospiti, Giuseppe Bogliani, professore di Zoologia, noto al grande pubblico per le varie  partecipazioni a trasmissioni televisive e per i suoi articoli su prestigiose riviste e sul Corriere della Sera e Maria Grazia Gavazza, presidente della Commissione interregionale tutela dell’ ambiente montano della Liguria, del  Piemonte e della Valle D’Aosta del Cai.                                                                                                         Per info e prenotazioni: 3687703336 – 3480304321 –  [email protected]

Domenica 28 agosto, a Capanne di Marcarolo

Cascina Menta a Capanne di Marcarolo

“L’antica via delle Capanne di Marcarolo”, è il titolo dell’appuntamento organizzato dall’Ente Aree Protette dell’Appennino Piemontese che propone, domeniva 28 agosto un’escursione guidata di 7 chilometri, che ricalca i passi dei mercanti che un tempo percorrevano l’antica via che collegava il mare con l’Oltregiogo. Un tuffo nel passato e un’occasione per conoscere un luogo affascinate immersi nella natura.

Il ritrovo è alle 9 del mattino alla località I Foi, a Capanne di Marcarolo, Bosio.   L’escursione è gratuita. Per info e prenotazioni: 348 9128462.