Distretto del Novese. Premiate le opere e le panchine del “Territorio Romantico”.

Successo per l’asta benefica organizzata dal Lions Club di Gavi.

0
208

La pioggia e il vento, non hanno fermato la giornata conclusiva della manifestazione il “Territorio romantico” che si è svolta al Forte di Gavi. Domenica 3 marzo, circa novanta persone hanno raggiunto il Forte, per partecipare al finissage del progetto.

L’evento ha previsto momenti diversi. Oltre alle premiazioni legate al territorio romantico, si è svolta l’attesa l’asta benefica delle t-shirt d’artista, realizzate con le opere selezionate dalla call Corto Circuito Creativo 2023 e 2024, organizzata dal Lions Club di Gavi per l’acquisto di un defibrillatore da collocare al Forte. L’asta si è chiusa con l’importo di 1.300 euro che permette di raggiungere l’obiettivo

Il pomeriggio si è concluso con l’assegnazione dei premi legati al territorio romantico; a vincere il vino e i baci di dama in palio, per “ i viaggiatori” che sono riusciti a visitare tutte le 62 panchine romantiche: Leardo Traverso e Emilia Bozzano.

La “panchina del cuore” è stata realizzata dalla Saoms di Villalvernia, seguita da quella del Bar Marenco di Novi: terza C.S.P di Novi, segue la panchina Anspi di Capriata, chiude la cinquina la Pro Loco di Pratolongo.

Gran finale dedicato alla call Corto Circuito Creativo 2024. La votazione attribuita al 50% dalla giuria popolare tramite like sulla pagina Instagram del Distretto del Novese e per il restante 50% decretato tramite giuria di qualità composta da: architetto Elena Porcari; giornalista Barbara Perrone, Elisabetta Silviello, laureata in Storia dell’Arte, architetto Isidoro Parodi, ingegnere Edoardo Bisio e Simona Vitali diplomata in comunicazione.

Al 1° posto si è classificata l’opera “Love is Key” di Manuel Giacometti (Veneto); 2° posto “Naturalmente Emozioni” di Denise Bistolfi (Piemonte); al 3° posto “All you need is love” di Lorenzo Di Marino (Campania)

L’ opera di Giacometti verrà realmente realizzata su un muro “fisico”. Prossimamente si chiederà alle amministrazioni comunali del Distretto del Novese di candidare un proprio spazio e l’artista potrà sceglierà tra le pareti a disposizione.

ph. Gianni Torchia

A conclusione del pomeriggio, prima di congedare gli ospiti, il Direttore del Forte, ha detto come la collaborazione con il Distretto del Novese, ha permesso in queste settimane, di incrementare le visite al Forte e che, lo spazio espositivo per questo progetto, sarà confermato anche per il prossimo anno, accreditandosi tra gli eventi ricorrenti del Forte.

La manifestazione si è svolta alla presenza del Presidente della Provincia, del Direttore del Forte, del Coordinatore della rete nazionale degli ITS Agroalimentari – Presidente ITS Agroalimentare per il Piemonte, del Presidente del Consorzio tutela del Gavi e del Sindaco di Gavi.

Ph. Distretto del Novese