Due parchi giochi a Vignole gestiti dai genitori dei bimbi che lo frequentano

0
592
Il parco giochi illuminato

La collaborazione tra amministrazione comunale e cittadinanza dà ottimi risultati. Lo sta scoprendo la comunità vignolese che oggi può contare su due parchi giochi a misura di bambino.

Il primo, già completato si trova in via Pianezza, l’altro, in fase di ultimazione, in via don Gnocchi.

Le aree giochi esistevano già, ma erano spoglie, senza erba, quando pioveva si riempivano di fango e col calar del sole i bimbi dovevano tornare nelle loro case. Il Comune, come ha spiegato il sindaco Giuseppe Teti, ha installato l’illuminazione, utilizzando belle lanterne che danno all’ambiente un aspetto gradevole, tanto che addirittura gli abitanti della zona ci organizzano festicciole e cenette, inoltre, ci sono le fontanelle che garantiscono acqua potabile, sia per rinfrescarsi dalla calura estiva, ma anche per il pratino d’erba, che i genitori dei bimbi innaffiano e tagliano regolarmente.

Le aree gioco, sono recintate, così da permettere l’assoluta tranquillità di mamme, papà, nonni e baby sitter, che possono concedersi anche di sfogliare un giornale senza temere che i piccoli finiscano in strada.

“Tutto questo – dice il sindaco – è possibile grazie alle persone che stanno dando un aiuto preziosissimo, affinché questo progetto proceda con il massimo dei risultati”.