La gomma della carrozzina è a terra. Disabile resta bloccata sotto la pioggia.

Soccorsa dai Carabinieri.

0
166

È l’alba. Una donna chiama il 112, ha bisogno di soccorso. La pattuglia del Radiomobile raggiunge rapidamente l’indirizzo fornito e trova la richiedente fuori dalla porta del palazzo in cui vive. È su una sedia a rotelle e non riesce a muoversi dal punto in cui si trova perché una delle gomme della carrozzina elettrica è a terra.

Sono le cinque del mattino, fa molto freddo ed è in corso un violento acquazzone.

I Carabinieri chiedono perché si trovi fuori casa e la donna spiega di essere uscita per recarsi a prendere un autobus per Alessandria, dove deve sottoporsi a una visita specialistica.

Il problema alla gomma rischia quindi di portare a ulteriori conseguenze sfavorevoli.

Messa la richiedente al riparo dalla pioggia, i carabinieri cercano di ripristinare la gomma della carrozzina, provando invano con il kit in dotazione all’auto di servizio, non compatibile.

Ma uno dei carabinieri è un “centauro” e ha l’idea di recuperare il kit per il gonfiaggio degli pneumatici della propria motocicletta, che si rivelerà perfetto per la circostanza.

Rimessa in efficienza la gomma della carrozzina, la donna viene accompagnata alla fermata dell’autobus, da cui può finalmente raggiungere Alessandria, dove l’attende la delicata visita medica.