Scuole riaperte ma le palestre restano al freddo come il municipio.

Oggi gli alunni della materna e della elementare sono tornati in aula dopo una settimana ma servono altri interventi sull’impianto di riscaldamento.

0
493
Il municipio di Arquata Scrivia
Il municipio di Arquata Scrivia

Gli alunni della materna “Marè” e della elementare “Giovanni Pascoli” di Arquata Scrivia oggi, 17 gennaio, sono tornati al lavoro dopo una settimana ma le palestre della scuola restano al freddo, così come il municipio. Sono tutti riscaldati dallo stesso impianto che il 9 gennaio si era bloccato a causa di varie perdite d’acqua dalle tubazioni. Dopo una settimana di verifiche e interventi i tecnici di Acosì sono riusciti a riscaldare le aule dei due plessi di via Regonca ma non gli altri edifici. L’impianto, come aveva ricordato il vicesindaco Nicoletta Cucinella nella lettera inviata lunedì alla dirigenza scolastica e alle famiglie per scusarsi dei disagi prolungati, è stato rifatto di recente. Ieri è stato deciso di riprendere le lezioni con una soluzione provvisoria. L’amministrazione comunale assicura il suo impegno per risolvere il problema per tutti.