Tourism desk: il rilancio del piccolo commercio passa dalla grande distribuzione

0
1220
L'Outlet di Serravalle

“Far conoscere il territorio che ospita il centro Outlet più grande d’Europa e stimolare l’interesse dei visitatori italiani e stranieri, proponendo vini e specialità locali, sono i 2 elementi fondamentali che hanno indotto il Gruppo McArthur Glen ad avviare un progetto pilota a beneficio del territorio, in partnership con il Consorzio turistico.

“Questa unione d’intenti – spiega il presidente del consorzio, Massimo Merlano – è già stata avviata con successo con il progetto “Shopping days” che prevedeva prezzi ridotti per la ristorazione e l’ospitalità e una card per ottenere sconti nei negozi del centro di Novi. Ora, in primis, abbiamo provveduto ad un completo restyling del sito www.outletshoppingdays.com per presentare al meglio le nostre strutture di ospitalità ristorazione, cantine e golf club con testi anche in lingua inglese e russo (a breve il francese) dove lanciamo ai visitatori 2 messaggi: “fatti coccolare” e “fatti consigliare. Ovvero, idee e privilegi per completare la giornata di shopping con esperienze sul territorio. Tali esperienze potrebbero essere l’apericena in cantina, la cena nel ristorante tipico, la pizza italiana di qualità, il tutto integrato con visite al nostro patrimonio storico e culturale”.

Il sito, direttamente collegato con quello istituzionale del Serravalle Designer Outlet, registra già ottimi risultati, in particolare sulla clientela russa e svizzera. All’interno del Centro, inoltre, è attivo il “Tourism desk” gestito direttamente dal Consorzio Turistico in partnership con la Regione Piemonte e la Camera di Commercio. Vi operano 3 figure professionali multilingua che accolgono i visitatori offrendo informazioni o prenotazioni immediate per esaudire la richiesta per il ristorante o il pernottamento, in una vasta scelta, tra resort, hotel, agriturismi e Bed & breakfast associati al Consorzio, tra 74 strutture per 2129 posti letto.

“È un impegno economico e organizzativo importante – prosegue Merlano – che stiamo affrontando per essere all’altezza di questa opportunità che porterà importanti e benefiche ricadute sul comparto turistico e commerciale delle nostre città, paesi e vallate. Abbiamo utilizzato il claim “ledolciterre” per questo progetto di shopping. Dedicheremo inoltre “Terre di Fausto Coppi” alla Casa di Castellania e ai progetti sul cicloturismo”-.

In questo settore operano 5 neoassunte che provvedono alla gestione del Tourism Desk, del sito oltre che alla preparazione di proposte integrate, sia per finire la giornata di shopping che per brevi soggiorni.