Val Borbera, una Valle in Cammino verso un turismo sostenibile

0
222

Sono cinque gli eventi organizzati dalle Pro Loco del territorio che si  svoleranno nei paesi dell’Alta Val Borbera: Albera Ligure, Cabella Ligure, Cosola, Mongiardino Ligure e Roccaforte Ligure.

L’obiettivo della rassegna – spiegano gli organizzatori – è coinvolgere turisti, popolazione
residente e villeggiante, Enti locali, albergatori e realtà economiche della Valle in una co-
progettazione sinergica e prospettica sulle possibilità di un turismo  sostenibile, forti di possedere già realtà, in atto e in divenire, che richiamano ogni anno sempre più personei , ma che vedono ancora le comunità locali poco inclini a collaborare tra loro, al fine di creare le opportune sinergie utili ad uno sviluppo diffuso e durevole“.

Roccaforte Ligure

Si inizia il 26 giugno a Roccaforte Ligure,  da qui  alle 9 del mattino partirà un’escursione  ad’anello: San Martino – Mulino di Serventin- San Martino, che terminerà alle 12.30; (difficoltà: E, lunghezza 10 km, dislivello 450 m circa), costo 10 euro, bambini fino a 6 anni gratis, bambini fino a 12 anni 5 euro. Zainetto pieghevole in omaggio. Ad accompagnare sarà la guida escursionistica, geologa efondatrice di BorberAmbiente Irene Zembo.

Su prenotazione si potrà partecipare al picnic a cura di Parco Mongiardino e Moni Val Burger.

Alle 16.00: Il Cammino del Piemonte Sud con Francesco Arecco (Ente di gestione delle aree protette dell’appennino piemontese) e Irene Zembo.

Cabella. Foto Adriano Giraudo

Il 3 luglio a Mongiardino Ligure presso il santuario N.S. Assunta, Montemanno, alle 17. 30: Il cammino di Sant’Agostino sul percorso delle spoglie del Vescovo di Ippona con Padre Vittorio Sartirana, Massimo Didoni e Renato Ornaghi.

Il 10 luglio a Cabella Ligure, alle 21: Il Cammino dei Ribelli, un cammino sociale in Val Borbera, con Giacomo D’Alessandro, camminatore e comunicatore.

 

Cosola . Foto Massimo Sorlino

Il 17 luglio  si sale a Cosola dove  alle 21, Paolo Ferrari dell‘Associazione Musa, parlerà di Turismo lento: il sentiero dei racconti

Infine il 23 luglio ad Albera Ligure, sempre alle 21: La Via del Sale, viaggio tra storie di un’economia dimenticata con Riccardo Rancan dell‘ Associazione La pietra Verde, al termine sarà offerto un rinfresco.