Voltaggio: la Notte bianca tra concerti, cultura e street food.

Nella paese della Val Lemme visite guidate nella Pinacoteca, musica con Giorgio Ratto Montella e il trio Cambri-Gambetta- Cravero.

0
672
Uno scorcio di Voltaggio

Musica, cultura e gastronomia: a Voltaggio stasera, 27 agosto, c’è la Notte bianca. “Voltaggio di Note” si doveva svolgere giovedì scorso ma è stata rinviata a causa del maltempo. Così la manifestazione si è arricchita con un altro evento. La Notte bianca prenderà il via alle 18 con la visita guidata nella Pinacoteca dei frati cappuccini curata dalla professoressa Elisabetta Ghezzi. (prenotazione: 347/4608672). Alle 21, stessa location, il concerto del flautista Giorgio Ratto Montella. Lungo le vie del centro storico stand, bar e ristoranti proporranno street food con pesci, lumache, carne, miele, formaggi, dolci e altro. Sul sagrato della chiesa parrocchiale il concerto, già programmato, che alle 21 vedrà protagonisti il cantautore Marco Cambri, originario di Cabella Ligure, con le sue canzoni dialettali liguri, accompagnato da Filippo Gambetta all’organetto e al mandolino e da Marco Cravero alla chitarra acustica. Infine, nella sala d’arte Il Castello, saranno in mostra i presepi creati dall’artista locale Pier Luigi Gualco.