Banca del tempo, tante idee e nuovi corsi per tutti

0
362
Ovada banca del tempo, il corso per lavorare a maglia è già iniziato.JPG

All’associazione Banca del Tempo “l’idea” di Ovada s’impara a far tutto, dal lavoro a maglia al montaggio fai da te dei pannelli fotovoltaici. Nei prossimi giorni prenderà il via il primo laboratorio di meteorologia, che sarà connesso al funzionamento della piccola stazione   “ovadameteo”, attivata qualche anno fa da alcuni volontari appassionati. Alla luce dei continui sbalzi del clima e dopo la pausa estiva più siccitosa, l’associazione ha deciso di coinvolgere la popolazione nell’osservazione della centralina. Ai cambiamenti climatici e agli eccessi del meteo sarà dedicato un incontro del ciclo culturale “I venerdì dell’idea”.

La Banca del Tempo rinnoverà il calendario, che sarà presentato questa sera martedì 10 ottobre alle 21 alla Soms. Al contempo  nella storica sede di piazza Cereseto, accanto all’Accademia Urbense prenderà il via il Laboratorio Arteinsieme, che propone “Le tecniche dell’acquerello”, venerdì 13 ottobre partirà il “Laboratorio di scrittura creativa”, martedì 17 ottobre inizieranno gli incontri serali di “Inglese Insieme – English we can”, giovedì 19 ottobre quelli pomeridiani di “Inglese Insieme – Food for Thought” e venerdì 20 ottobre quelli di “Francese Insieme”. A fine mese, lunedì 30 ottobre prenderà il via la nuova serie di incontri “Internet ide@”, che giunge alla 22^ edizione. La sosta estiva è finita il 29 settembre con la prima riunione del corso “Maglia che passione”, il gruppo si è fatto conoscere con colorati lavori ad aghi e ad uncinetto che colorano la città nel giorno della Milano-Sanremo. Il 3 ottobre sono ripresi gli incontri di “Taglio & Cucito”.

“I corsi settimanali proseguiranno fino a primavera, sono rivolti alle persone che per passione, passatempo o per curiosità intendono avvicinarsi a nuove attività ed approfondirne altre. Quasi sempre sono tenuti da soci e volontari perché la vitalità dell’associazione si basa da vent’anni sul principio della Banca del Tempo, “lo scambio disinteressato di tempo e di saperi”.