In treno con due coltelli. Denunciato dalla Polfer

0
152

Gli agenti della Polizia Ferroviaria, alla stazione di Novi Ligure, hanno denunciato un cittadino italiano con l’accusa di  porto d’armi abusivo. Per l’uomo, che viaggiava a bordo di un treno nella tratta Genova –Torino, non era la prima denuncia, infatti, gli agenti a seguito del normale controllo hanno scoperto che  a suo carico c’erano già numerosi precedenti di polizia per droga, per reati contro il patrimonio e per reati contro le persone. Il controllo è stato esteso anche al bagaglio, nel quale sono stati rinvenuti un coltello con lama da 6cm ed altre due lame da 8 cm, il tutto sequestrato dagli operatori della Polfer.

Questa settimana, il compartimento polizia ferroviaria  per il Piemonte e la Valle d’Aosta ha identificato 4.351 persone di cui 1216 stranieri, 330 minori e 815 con precedenti di polizia. 21 persone indagate, 63 veicoli controllati, 280 pattuglie impegnate nelle stazioni e 7 in abiti civili per attività antiborseggio per contrastare i furti in danno ai viaggiatori. 21 i servizi lungo linea e 20 di Ordine Pubblico.