Marco Guerrini, sindaco di Carrega è il vincitore del Premio Meroni

Il riconoscimento è dedicato a chi, in ambito montano, riesce a essere un esempio positivo

0
417

E’ stato assegnato ieri sera a Milano il Premio Marcello Meroni, attribuito a persone, o gruppi di persone, che si sono particolarmente prodigate, con discrezione, dedizione, originalità, valenza sociale, solidarietà, particolari meriti etici e culturali e in modo volontaristico per la difesa e la promozione della montagna. La cerimonia di premiazione, condotta dal giornalista e scrittore Marco Albino Ferrari,  si è svolta nell’Aula Magna dell’Università Statale.

Tra i vincitori dell’11° edizione del premio, Marco Guerrini, sindaco di Carrega Ligure. “Ieri sera – ha commentato il giovane sindaco valborberino – con grande onore ho ritirato il Premio Marcello Meroni 2018 – Sezione Ambiente. Premio che arriva a tutto il Comune di Carrega Ligure. Il premio è condiviso con le tante persone che, anche nella nostra parte di Appennino, sono persone normali, ma speciali. Quelli che vivono davvero le loro comunità e, con tanto lavoro volontario, permettono ai nostri consorzi rurali, circoli e associazioni di restare in piedi. I nostri paesi si fondano su di loro. Ai fari, ai giganti di ieri e di oggi delle nostre comunità che, fin dalla mia infanzia, hanno rappresentato l’esempio positivo. Oggi continuano ad esserlo: “un grammo di esempio vale più di un quintale di parole“.

Tra i ventisei candidati finalisti per : ambiente, cultura, alpinismo e solidarietà, la giuria ha selezionato i quattro vincitori ritenute in linea con le caratteristiche richieste dal premio: i soggetti scelti si sono particolarmente prodigati, con discrezione, dedizione, originalità, valenza sociale, solidarietà, particolari meriti etici e culturali e in modo volontaristico in ambito montano.

E’ stato inoltre assegnato un premio speciale legato al mondo della scuola e dell’università.