A Lerma lo spettacolo “Sulle orme dell’uomo che piantava gli alberi”.

La compagnia teatrale di Gianni Repetto rileggerà lo storico racconto di Jean Giono, pubblicato nel 1953, in chiave locale.

0
561

La letteratura e il teatro per raccontare una storia di tanti decenni fa, ma molto attuale. Stasera, 21 luglio, nella Società Filarmonica di Lerma, andrà in scena lo spettacolo “Sulle orme dell’uomo che piantava gli alberi”. Alle 21,15 saranno sul palco gli attori compagnia teatrale “Dentro i territori noi ci siamo tutto l’anno”, che rileggeranno a modo loro e in chiave locale “L’uomo che piantava gli alberi”, racconto allegorico di Jean Giono, pubblicato nel 1953 per narrare la storia di un pastore che riesce a riforestare da solo un’arida vallata ai piedi delle Alpi, in Francia, nella prima metà del XX secolo. L’autore dello spettacolo è Gianni Repetto, in scenacon Silvana Vigevani e Roberto Pochettini. Musiche e canti saranno affidati a Paolo Murchio (chitarra), Giuseppe Repetto (clarinetto) e Niccolò Tambussa (fisarmonica e canto). Ingresso a offerta.