A Novi d’Autore, ospite lo scrittore pluripremiato Gian Marco Griffi.

0
78

Riprende nella Biblioteca Civica, in via Marconi 66 a Novi Ligure, la rassegna culturale “Novi d’Autore”. Ospite del primo appuntamento della nuova stagione che avrà inizio giovedì 8 febbraio alle 18, è lo scrittore Gian Marco Griffi. L’autore del romanzo “Più segreti degli angeli sono i suicidi” e la raccolta di racconti “Inciampi” presenterà il suo terzo libro “Ferrovie del Messico”, diventato un vero caso letterario. Con questo romanzo Griffi si è aggiudicato il premio Mastercard, il premio Zeno, il premio Città di Leonforte, il premio Augusto Monti (Bormida).

Nel giugno 2022 “Ferrovie del Messico” è stato proclamato libro del mese di Fahrenheit, popolare trasmissione di Radio Tre Rai e, successivamente eletto libro dell’anno sempre di Fahrenheit. Inoltre è stato incluso tra i dodici candidati al Premio Strega 2023, proposto da Alessandro Barbero. Inoltre ha venduto i diritti di traduzione a mezza Europa guadagnando spazio su molti quotidiani nazionali e sugli inserti culturali principali.

Ferrovie del Messico” è un romanzo d’avventura, il cui protagonista, Cesco Magetti, milite della Guardia nazionale repubblicana ferroviaria in servizio ad Asti nel 1944, riceve l’incarico di disegnare una mappa delle ferrovie del Messico. Una trama assurda, che genera storie su storie tramite una miriade di personaggi buffi, tragici e lirici. Edito da Laurana (nella collana fremen, diretta da Giulio Mozzi), “Ferrovie del Messico” è presentato come un’opera allo stesso tempo indubbiamente letteraria, che guarda a Gadda, a Miller, a Pynchon, ma che ha anche tutte le caratteristiche che possono farne un libro popolare, nonostante la mole con le sue oltre ottocento pagine.

Dialogherà con l’autore la professoressa Giulia Valenti.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Isral (Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria).

Info: Biblioteca Civica tel. 014376246 – Mail: [email protected]