Al Girardengo lunedì il saluto ad Alex, innamorato del calcio.

Zambrano era rimasto vittima di un incidente avvenuto il 9 agosto tra Bosco Marengo e Casalcermelli. I genitori hanno ottenuto la disponibilità dello stadio novese per l’addio.

0
1001
Stadio Girardengo

Sarà lo stadio Girardengo di Novi Ligure il luogo dove tutti potranno dare l’ultimo saluto ad Alex Zambrano, il diciottenne di Basaluzzo morto mercoledì nell’ospedale di Alessandria, dove era ricoverato dal 9 agosto. Quel giorno il giovane era rimasto coinvolto nell’incidente d’auto avvenuto tra Casal Cermelli e Bosco Marengo mentre si stava recando al lavoro. La sua auto si era scontrata frontalmente con un altro automezzo. Le sue condizioni erano apparse immediatamente gravi e pochi giorni fa è spirato.

Alex Zambrano

Alex viveva con i genitori a Sant’Antonio, frazione di Basaluzzo. Era un grande appassionato di calcio: giocava nella squadra Juniores del G3 Real Novi dopo aver militato in altre squadre locali. Per questo, la famiglia ha deciso di organizzare nello stadio di Novi la cerimonia per il loro giovane figlio. Parenti e amici si ritroveranno nella tribuna dell’impianto sportivo per l’addio ad Alex alle 10,15.