Le strade fanno pena, gli enti che le devono mantenere non svolgono il loro compito e così il sindaco di Carrega, Marco Guerrini, convoca prefetto, questore e presidente della Provincia ad assistere a un Consiglio comunale sui prati, ai piedi del monte Carmo e soprattutto a ridosso delle buche della provinciale 147. Con un post su Facebook il primo cittadino ha reso noto che la seduta sarà il 27 luglio, alle 11, in località Piani di Carrega. Potranno prendere la parola anche i cittadini per dire la loro nonché tutti gli amministratori dei Comuni della valle. “Non è stata una decisione impulsiva e lo dico con rammarico – ha scritto Guerrini in un post du Facebook -.

Marco Guerrini

Se fosse stata impulsiva non avrei in ufficio una pila di comunicazioni inviate alla Provincia che sono rimaste senza risposta o con richieste inevase. La SP 140 e le provinciali appenniniche in generale sono in condizioni pessime. La SP 147 fa paura! Crediamo che sia giunto il momento che i rappresentanti dello Stato e della Provincia di Alessandria si assumano un po’ di responsabilità verso la gente che in Appennino ancora vive e resiste, nonostante la loro lontananza e nonostante tutto. Crediamo sia giusto che – ha concluso -, guardandoci negli occhi, ci dicano cosa pensano di noi e del nostro Appennino. Siamo sicuri che non si sottrarranno a questo confronto sereno”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlla guida di una Fiat Punto 74enne percorre 4 km contromano in A 26.
Articolo successivoVia Mameli pedonale nei week end: l’idea piace anche al Consorzio Tutela.