“Mi manchi da vivere”,  una conferenza sul tema del lutto

In Biblioteca a Novi Ligure, venerdì 17 gennaio

0
395

La Biblioteca Comunale di Novi Ligure ospiterà  venerdì 17 gennaio dalle 21 alle 23, la conferenza aperta al pubblico dal titolo “Mi manchi da vivere. Lutto e riprogettazione esistenziale: vissuti, riflessioni, condivisioni”, a cura del dottor Nicola Ferrari, formatore, responsabile dei servizi di sostegno alle persone in lutto dell’Associazione Maria Bianchi, master in ‘Assistenza psicologica nelle situazioni di lutto naturale e traumatico’; autore di vari libri e articoli sui temi del lutto e della relazione d’aiuto.

“Il lutto, inteso come perdita di una persona cara, è probabilmente l’esperienza più devastante che si possa vivere, ancor più quando riguarda giovani vite che si spezzano, interrompendo il naturale corso dell’esistenza. Affrontare il lutto in prima persona, restare accanto a chi è stato toccato da vicino o far parte di una comunità duramente colpita, implica la comprensione che il morire, pur essendo un evento irreparabile, è parte integrante della vita stessa e può essere elaborato.

Dalle 19 alle 20 si svolgerà, inoltre, un laboratorio teorico-pratico di primo livello su Narrazione Guidata: un nuovo approccio per aiutare chi vive un lutto, dedicato a psicologi, operatori socio-sanitari, volontari e docenti (posti limitati).

Gli incontri, organizzati da “Cultura e Sviluppo”, fanno parte del Progetto Explora: spazi e tempi per crescere, progetto selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minoril.

Per entrambi gli eventi è richiesta l’iscrizione su: www.culturaesviluppo.it/progettogenitori

Dalle 21 alle 23 sarà a disposizione un servizio baby-sitting gratuito per bambini dai 3 ai 12 anni, con prenotazione obbligatoria da effettuare sul sito.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUno spaccato della società “Blasè”, in un monologo di Michele Puleio
Articolo successivoDistretto del Novese: nel 2019 2,5 milioni di visite web e social