Una domenica estiva a Cabella Ligure

Bancarelle, musica e cultura.

0
176
Piazza della Vittoria

Un appuntamento atteso quello di domenica 7 agosto, con il tradizionale mercatino dell’antiquariato, artigianato e hobbistica organizzato dell’Associazione Roba da Strejie, che ogni anno attira centinaia di appassionati e curiosi.  Dalle 8 del mattino e per tutta la giornata fino al tramonto, in piazza Vittoria, all’ombra degli alberi dei giardini pubblici, saranno allestiti i banchetti con oggetti, mobili e tessuti dei tempi passati ma anche con un vasto assortimento di prodotti enogastronomici di produzione artigianale e locale.

Nel pomeriggio, alle 17.30, il salone di Piazza della Vittoria, ospiterà lo scrittore novese Gianni Caccia che presenterà il suo nuovo lavoro Triodos”,  tre racconti lunghi che fanno seguito al volume del 2018, “Ricerca”. Ancora una volta troviamo Konrad Jaeger, il professore affetto da varie manie che, come si legge nella prefazione, è sempre in bilico tra razionalità e fascino del mistero. Nelle tre storie raccontate in “Triodos”, troviamo tre ambientazioni:  l’Appennino tra le province di Alessandria, Pavia, Piacenza e Genova, crocevia di culture diverse, una riviera dimenticata dal turismo e una Novi sfumata e sonnolenta. Dialogherà con l’autore, il direttore editoriale di Puntoacapo editrice Mauro Ferrari.

Piazza Repetti

Al termine dell’intensa giornata Cabella propone il concerto eseguito dalla Corale dell’Alta Val Borbera diretta da Luigina Palla dal titolo evocativo “Volta la carta”. Parafrasando il celebre brano di Fabrizio De Andrè, il tema dello spettacolo sarà messo in scena da quattro personaggi raffigurati nelle carte da girare: la donna, l’amore, la guerra e la magia del gioco.

Ad ogni carta il gruppo della Corale, accompagnato alla tastiera da Paolo Chiarella, proporrà canti che presentano vari aspetti legati alla tematica proposta. L’appuntamento è alle 21 in Piazzetta Repetti.