Week-end di Pasqua di super lavoro per i carabinieri di Novi

0
1268
Carabinieri

Spaccio di stupefacenti, guida in stato di ebrezza, porto abusivo di armi, ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale. Sono questi i reati che i carabinieri di Novi Ligure, hanno contestato a tre cittadini novesi, e ad altri due individui, sempre italiani, residenti uno a Rocca Grimalda e l’altro a Tagliolo Monferrato, durante l’week-end di Pasqua.

I tre novesi, 25, 27 e 50 anni, due dei quali, già noti alle Forze dell’Ordine, sono stati fermati e in seguito denunciati dagli uomini della radiomobile, in una strada del centro di Novi. I tre soggetti avevano milleduecento euro in contanti, soldi ritenuti provenire dallo spaccio di droga e 15 grammi di marijuana.

Sono invece stati fermati dai carabinieri sulla provinciale dei Giovi, due pregiudicati un trentaduenne e un cinquantaquattrenne, a bordo di un’auto risultata poi rubata nel marzo scorso, a una signora di Tagliolo. L’auto è stata sequestrata e restituita alla legittima proprietaria. Per i due è scattata la denuncia per ricettazione, alla Procura di Alessandria, l’uomo alla guida, il pluripregiudicato di 32 anni, è stato multato  per guida con patente sospesa.

Ancora a Novi Ligure, i carabinieri hanno denunciato per porto abusivo si armi, un uomo e una donna entrambi di 25 anni: i due erano in possesso di due coltelli, e una mazza di legno, inoltre avevano cocaina per uso personale. Coltelli, mazza e cocaina, gli sono stati sequestrati e per i due giovani è scattata la denuncia per possesso illegale di armi e segnalati alla Prefettura di Alessandria per uso personale di stupefacenti.

Infine un trentanovenne rumeno è stato denunciato dai Carabinieri di Capriata d’Orba per resistenza a Pubblico Ufficiale e guida in stato d’ebbrezza. L’uomo, in transito a Castelletto d’Orba, L’uomo non solo non si è fermato all’alt dei carabinieri, ma ha proseguito la sua corsa in auto accelerando, mettendo così in pericolo gli altri automobilisti. E’ stato inseguito ai militari, che hanno accertato che oltre ad essere ubriaco, non aveva mai conseguito la patente di guida, e per di più l’auto non aveva l’assicurazione.