Le Girls valborberine conquistano anche Chiavari.

Rupinaro Chiavari 1 - Borghetto Borbera 3

0
511
Foto: Borghetto Borbera Football Girls

Continua la corsa vincente del Borghetto calcio femminile, nella trasferta di Chiavari le valborberine forse in termini di goal fatti non hanno raccolto il frutto del gioco sviluppato, ma l’importante era tornare a casa con un risultato positivo.

Già in vantaggio al secondo minuto, quando Travaglini raccoglieva il cross di Gandini e in mezza rovesciata insaccava .

Le liguri si ritiravano pericolosamente nella loro area permettendo al Borghetto di andare al tiro ripetutamente, per ben tre volte Gandini sfiora i legni delle ragazze di Chiavari, Pozzato al 25mo a tu per tu con il portiere si fa stregare e si fa parare il tiro calciando su l’estremo difensore in uscita.

Al 28mo è Porrata a sfiorare la rete con una buona azione personale.

Al 30mo arriva la doccia fredda , il 7 di Chiavari s’invola su la fascia sinistra e con un tiro/cross batte imparabilmente l’incolpevole Bruzzese.

Il goal subito sembra congelare le valborberine che mantengono si il pallino del gioco, ma non affondano più come nella prima mezz’ora,

Sarà stata colpa del gran caldo ( 27 gradi) ma le due squadre sembrano meno agguerrite rispetto al primo tempo, per vedere un tiro in porta bisogna aspettare il 75mo e lo fa il centravanti Ligure , si oppone con una gran parata Bruzzese, Il pericolo scampato scuote il Borghetto che riprende a giocare meglio e al 80mo Fossati da trentacinque metri batte una punizione di rara potenza che a fil di traversa s’insacca inesorabilmente. Le ragazze di Chiavari vedono sfumare il loro pareggio e si buttano in avanti , ma due minuti dopo è Pinasco a portare a tre le marcature per le valborberine, tagliando definitivamente ogni velleità delle Liguri.

A fine gara mister Bisio commenta; “ Verranno senz’altro momenti più duri , per ora godiamoci questo primato, siamo l’unica squadra ad aver vinto tre partite su tre, una volta avremmo detto – tutto fieno in cascina – speriamo di continuare così”.