A Cantalupo Ligure la nuova sede dell’Isra, dedicata al volontario della Cri Marco Milanese

0
587
Marco Milanese

Più o meno un anno fa, il sindaco di Cantalupo Ligure Gian Piero Daglio, aveva firmato un accordo per concedere a titolo gratuito i locali i locali nell’edificio dell’ex Comunità montana, all’ Associazione di Protezione Civile  “Isra”, International Search and Rescue Association, domenica 16 dicembre la sede sarà inaugurata ufficialmente e sarà intitolata a Marco Milanese, il giovane volontario della Cri vignolese, vittima nell’estate del 2017 di un grave incidente stradale.

La nuova sede dell’Isra,  associazione dove i volontari sono in grado di intervenire in più situazioni: soccorso sanitario, soccorso in ambiente impervio, acquatico e antincendio,  sarà anche dotata del defibrillatore semiatomatico, un dispositivo in grado di riconoscere e interrompere tramite l’erogazione di una scarica elettrica le aritmie responsabili dell’arresto cardiaco.

La cerimonia di inaugurazione inizierà alle 10 e terminerà con un aperitivo alle 11.30.

Al termine è prevista la deposizione di un omaggio floreale al Cimitero di Gavi, presso la sepoltura di Marco Milanese.