A Serravalle Scrivia torna la Fiera di San Martino.

Enogastronomia, artigianato, curiosità, cultura e tante bancarelle.

0
227

Come da tradizione, Serravalle Scrivia festeggia il suo patrono, San Martino, unendo le celebrazioni religiose alla “Fiera” dedicata al Santo, La ricorrenza più cara alla comunità serravallese, si svolgerà domenica 13 novembre.

Da sempre, la Fiera di San Martino è importante appuntamento che richiama a Serravalle numerosissimi visitatori, e quest’anno, per offrire al pubblico ed agli operatori economici, maggiori spazi espositivi, più assortimento merceologico, più servizi e facilità di accesso e parcheggio, l’Amministrazione Comunale ha pensato di ridisegnare il percorso riprendendo l’itinerario tradizionale della fiera che interesserà: Piazza Paolo Bosio, Via Brodolini, Via Divano, Via Gramsci, Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto e non più l’asse di Via Berthoud.

Nel cuore della città, sarà allestito il mercato ambulante di merci varie oltre a stand selezionati di artigianato d’eccellenza, prodotti enogastronomici tipici, commercio di qualità e piccole curiosità; vetrina del sociale e del volontariato.

Foto Uras

Le tradizionali bancarelle e gli stand degli operatori economici, coloreranno le vie del centro offrendo l’opportunità di una passeggiata in fiera lungo le vie e le piazze del paese; enogastronomia e “mangiar di strada”; artigianato; abbigliamento; oggettistica; idee regalo e interessanti esposizioni di mezzi d’epoca che hanno fatto la storia dell’Italia: le mitiche Fiat 500 e Vespa Piaggio. In
Piazza Bosio, “Polentata d’autunno”, con i cuochi della Pro Loco, che proporranno polenta con funghi e salsiccia. In Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto sarà ospitato un mercatino dedicato all’hobbistica e a qualche golosità dello “street food”, con protagoniste alcune specialità della cucina del territorio come i ravioli. In piazza Coppi, troverà spazio il divertimento dei piccoli e dei ragazzi con l’immancabile Luna Park.
La fiera sarà anche occasione per lo “shopping d’autunno” nei negozi serravallesi che saranno eccezionalmente aperti la domenica, partecipando alla fiera promuovendo i loro prodotti di qualità e la loro professionalità negli spazi antistanti i propri esercizi, così da creare un percorso che coinvolgerà tutto il centro del paese. Uno spazio importante sarà riservato al mondo dell’associazionismo serravallese che incontrerà il pubblico negli stand dedicati dove potranno presentare le loro attività culturali, sociali, ricreative e sportive.

La Fiera di San Martino 2022 sarà anche occasione per visitare gratuitamente la Sala Museale dedicata ai pregevoli reperti archeologici dell’antica città romana di Libarna, con la possibilità di organizzare visite guidate, a cura dell’“Associazione Libarna Arteventi”.
L’evento è organizzato dal Comune di Serravalle Scrivia, in collaborazione con “Pro.com” – Consorzio per la Promozione del Commercio di Confesercenti Alessandria – e l’“Associazione Mercatini & Curiosità” di Milano, che si affiancano alle varie associazioni serravallesi.
La festività di San Martino vivrà la sua solenne celebrazione religiosa a cura della Parrocchia dei Santi Martino e Stefano, per il cui programma si rimanda al sito: https://parrocchiadiserravallescrivia.wordpress.com/