Albera Ligure e i suoi borghi fioriti. Ecco i più belli

Ieri sera la serata di premiazione

0
593
Santa Maria. l'antico lavatoio
I fiori di Astrata

La serata di premiazione di “Albera e i suoi borghi fioriti”  si è svolta ieri sera, nel chiostro adiacente la chiesa parrocchiale del capoluogo, dedicata a San Giovanni Battista.

Gli abitanti di Albera e delle sue frazioni hanno contribuito tutti ad abbellire il comprensorio comunale, fiorendo oltre ai loro giardini e terrazzi, anche o soprattutto angoli pubblici, con amore e creatività, consentendo a chi trascorre una vacanza o è semplicemente di passaggio in questo territorio affascinate di rallegrarsi, oltre che per il paesaggio anche per le innumerevoli istallazioni dislocate lungo strade e piazze.

A trionfare è stata dunque la popolazione tutta, ma la giuria ha dovuto scegliere tre vincitori.

I fiori di Vigo

Prima classificata è stata Santa Maria, la giuria ha motivato così: “Frazione particolarmente curata nei dettagli. Sono stati scelti luoghi utilizzati quotidianamente in passato, facendo così rifiorire il ricordo della vita di allora”.

Seconda classificata Astrata. “La piccola frazione si è unita con gusto e fantasia ad impreziosire il paese con oggetti di uso comune”.

Terza, Vigo, “per aver posizionato in luoghi pubblici e allestito con originalità, vecchi arredi di vita quotidiana”.

Splendidi anche gli ornamenti della località Casa Bava, di Volpara e di Figino, in quest’ultima frazione  è stato dedicato un angolo particolare al musicista Pasquale  Fontana, saxofonista in famose  orchestre e autore di diverse partitura di musica da ballo, tutt’ora suonate, promotrice dell’iniziativa, la figlia Roberta, che nel piccolo borgo alberese ha una casa.

Figino

Nel corso della serata, per i vicoli del  centro storico di Albera, è stata allestita una mostra fotografica dei componenti del “Gruppo Fotografico Val Borbera” : Carmen Biglieri, Pier Luigi Casanova,  Silvia Chiesa,  Stefano De Agostini, Adriano Giraudo, Stefano Mandoletti, , Francesco Migliarino , Maristella Repetti Marilena Urru, Irene Zembo.

Le foto sono realizzate da Massimo Sorlino.