Capanne di Marcarolo: una giornata nel Parco con la Fiera del bestiame.

Domani nella frazione di Bosio l’evento dedicato alle antiche razze locali

0
621
Un'immagine dell'Antica fiera del bestiame di Capanne di Marcarolo
La fiera del bestiame di Capanne di Marcarolo, recuperata dal Parco

Domani, domenica 4 agosto, a Capanne di Marcarolo (Bosio) sono attese migliaia di persone alla diciottesima edizione della Fiera del bestiame delle antiche razze locali, organizzata dalle Aree Protette dell’Appennino Piemontese e rinviata domenica scorsa per il maltempo. Dalle 9 fino al tardo pomeriggio esposizione di bovini, ovi-caprini, equini, suini, galline e conigli, molti appartenenti alle razze tipiche dell’Appennino ligure-piemontese, alcune a rischio estinzione.

Nel pomeriggio, alle 15,30, presentazione e premiazione dei migliori soggetti delle razze di bestiame in esposizione. Alle 17 l’atteso concerto della Banda Brisca, con musiche e balli della tradizione popolare. Per tutto il giorno sfilata dei carrettieri con buoi, muli, cavalli e asini e dimostrazioni di antichi macchinari agricoli del Gruppo Trattori d’Epoca delle Dolci Terre.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCava Aliprandina: 7 anni fra ricorsi e processi ma i veleni sono sempre lì.
Articolo successivoRifiuti, la Lega vuole l’inceneritore insieme al porta a porta.