Cinque giorni nel Parco per conoscere l’Appennino con Luca Mercalli

Al via la terza edizione di AppenninoLab: coinvolti trenta studenti delle scuole superiori

0
1000

Da ieri trenta studenti delle scuole superiori di Liguria e Piemonte sono ospiti del Parco dell’Appennino Piemontese, come avviene ormai da tre anni, grazie alla Fondazione Edoardo Garrone di Genova, nell’ambito del progetto AppenninoLab. Con loro anche il climatologo Luca Mercalli, che terrà una lezione sul clima.

“I partecipanti ad AppenninoLab – spiegano dalla fondazione genovese – vivranno un’esperienza formativa a stretto contatto con la natura per approfondire il tema della valorizzazione dell’Appennino”, obiettivo che da anni contraddistingue l’attività della fondazione. Nell’area protetta gli studenti prenderanno parte a lezioni e momenti di confronto con esperti, alternati a esperienze didattiche sul campo e attività sportive all’aria aperta in collaborazione con federazioni sportive facenti parte del Coni, come mountain bike, tiro con l’arco, nordic walking, orienteering nei boschi e kayak, utili a far conoscere la bellezza dell’ambiente appenninico.

Come negli anni scorsi una lezione sarà tenuta da Mercalli, volto televisivo e divulgatore scientifico. L’altro docente sarà Roberto Cavallo, esperto nella gestione del ciclo dei rifiuti. “Obiettivo del progetto – concludono dalla fondazione Garrone – è quindi trasmettere ai giovani l’idea che l’Appennino possa offrire opportunità anche professionali, soprattutto grazie allo sviluppo di comparti economici come sport, turismo, cultura ed enogastronomia, reinterpretati e supportati da tecnologia e innovazione. Il percorso didattico consentirà così ai ragazzi di ricostruire un legame diretto con il passato, con il territorio e i suoi abitanti, acquisendo gli strumenti per rielaborarlo e proiettarlo verso il futuro”.