Dal 1° giugno entrerà in servizio il nuovo vigile urbano

Arriverà da Recco dopo quasi tre anni di tentativi di assunzione di agenti da parte del Comune

0
898

Dal 1° giugno a Gavi sarà in servizio un nuovo vigile. Walter Schenone arriverà dal Comune di Recco (Genova) e affiancherà l’unico agente in organico. La situazione della polizia municipale da anni è difficile proprio per la carenza di personale: in poco tempo si è passati da 4 vigili a uno solo, con inevitabili carenze nel servizio per un paese di circa 4.500 abitanti. Finora il Comune aveva cercato di sopperire ai disservizi chiamando agenti da altri Comuni, come Serravalle Scrivia, Basaluzzo e Alessandria, che operavano a Gavi “a scavalco”, cioè solo fuori dal loro orario di servizio. L’amministrazione comunale in carica dal 2020 ha cercato di assumere agenti attraverso numerosi bandi di mobilità, puntando cioè su figure già formate, proprio come sarà il nuovo vigile, che sarà inoltre armato. Per questo il Consiglio comunale ha approvato un regolamento sull’uso delle armi da parte della polizia locale. Entrambi gli agenti saranno quindi dotati di pistola.