Gli appuntamenti del fine settimana a Tortona e dintorni

0
1592
volpedo piazza quarto stato
Volpedo, piazza Quarto Stato

TORTONA

– Sabato 2 e domenica 3 settembre, dalle 19,30, alla frazione Vho, c’è la sagra dell’agnolotto vhoese: appuntamento immancabile con gli squisiti agnolotti preparati dalle cuoche della Soms Vhoese, serviti nella piazza centrale del paese, immersi nello splendido scenario delle colline tortonesi.

– Venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 settembre, allo Chalet Castello, «Beerthona», la festa dei tre birrifici del Tortonese (Montegioco – Gedeone – Fermento) che per la prima volta di incontreranno e presenteranno il loro nuovo prodotto, la birra “Tri sù”. Si potranno gustare cucina e prodotti del territorio (agnolotti, toast, hamburger, formaggi e salumi, vini).

– Da sabato 2 a domenica 17 settembre, a Palazzo Guidobono, «Vernissage in musica», mostra dei pittori contemporanei tortonesi Fabio Daffonchio, Giampaolo Zornetta, Giacomo Zornetta, Bruna Marenzana e intrattenimenti musicali eseguiti dagli allievi dell’accademia musicale “Lorenzo Perosi” con la partecipazione straordinaria dei Maestri Enzo Consogno, Daniela Menditto e Egidio Perduca. Inaugurazione sabato 2, alle 17.

– A Rivalta Scrivia, sabato 2 settembre, dalle 19, in piazza Elemento, festa della lasagna in musica.


VOLPEDO.

Una riproduzione del Quarto Stato, l’opera più famosa del Pellizza, in scala 1:1, andrà ad arricchire l’omonima piazza, un’ulteriore attrattiva per Volpedo e per i Musei pellizziani. Verrà presentata al pubblico domenica 3 settembre, alle 17, in apertura della Biennale Pellizza 2017. Ad aprire questa nona edizione sarà anche l’inaugurazione (alle 16) della mostra nello Studio di via Rosano «La fortuna artistica di Pellizza», a cura di Aurora Scotti, una selezione di disegni e documenti che si potrà visitare fino al 15 ottobre (sabato e domenica 16/19, ingresso gratuito), per tutta la durata della Biennale. www.pellizza.it.


CASTELNUOVO SCRIVIA.

Dal 1° al 7 settembre, nei saloni del castello podestarile, è allestita la mostra fotografica «Dintorni», scorci delle nostre terre presentati con luci diverse. Fotografie di: Andrea Damaschi, Claudia Bandiani, Ivan Fioravanti, Luigi Bloise. L’inaugurazione è venerdì 1° settembre alle 21. Orari di apertura: sabato 2 settembre 16,30/23; domenica 3 16,30/22; da lunedì a giovedì 21/23. Domenica 3 settembre dalle 18 Enrica Tesio, scrittrice e blogger torinese, racconterà fra sentimenti e umorismo, qualcosa sul suo ultimo libro «La verità, vi spiego, sull’amore». Ingresso libero.


MOLINO DEI TORTI.

Dal 1° a 3 settembre, sagra mercato dell’aglio nel parco di Villa Carena. Dalle 19,30 ristorante con specialità a base di aglio; dalle 21,30 serata danzante (venerdì con Giangi e Gene, sabato con Graziella Group). Domenica, alle 10, apertura della sagra mercato con vendita del prodotto a prezzo promozionale; alle 12,30 ristorante con specialità all’aglio; alle 16 premiazione degli espositori e distribuzione gratuita di bruschetta e panini con pancetta all’aglio; alle 19,30 ristorante e alle 21,30 serata danzante anni ‘60 con MTCM band; dalle 22 alle 22,30 estrazione lotteria dell’aglio. Le serate danzanti sono a ingresso libero; servizio ristorante con posti al coperto.


ALLUVIONI CAMBIO’.

Dal 1° al 3 e dal 7 al 10 settembre, dalle 19,30, alla frazione Grava, in piazza Europa, c’è la sagra del salamino, una delle sagre che si svolge da più tempo e con maggior affluenza della provincia e che prenderà si protrarrà per due weekend consecutivi, organizzata dall’associazione “Amici di Grava” con il patrocinio della Saoms Unione di Grava e il Comune di Alluvioni Cambiò. Dalle 21,30, serata musicale.


PONTECURONE.

Dal 1° al 3 settembre, dalle 19,30, in piazza Martiri della Libertà, sagra della cipolla, organizzata dalla pro loco. Il menù della sagra ripropone ricette tipiche della tradizione culinaria. Oltre alle ricette a base di cipolla, la cucina offre tutte le tre sere della sagra primi e secondi piatti il tutto accompagnato da buon vino. Dalle 22 serata musicale (venerdì karaoke, sabato e domenica danze).


COSTA VESCOVATO.

Sabato 2 e domenica 3 settembre, festa della vendemmia alla cooperativa Valli Unite (cascina Montessoro). In programma: sabato alle 17,30, workshop “Esiste la carne giusta?”; alle 18 passeggiata tra le vigne con gli asinelli; alle 19,30 cena sull’aia; alle 21,30, “Tren del Sur”, miscela di rumba cubana in salsa mariachi. Domenica alle 9, ricca colazione alla pro loco di Costa Vescovato; alle 9,30 dibattito “Questo vino sa di uva”; alle 11,30 i burattini di Antonia; alle 12,30 pranzo sull’aia con cibi e vini auto prodotti. Dopo pranzo, pigiatura dell’uva con i piedi e baratto autogestito per i bimbi, cori e canzoni sull’aia; dalle 18, pizza, vino e salamelle. Free camping. Info: 0131.838100 www.valliunite.com.


CERRETO GRUE.

Sabato 2 e domenica 3 settembre, dalle 20, Festa dell’uva organizzata dalla pro loco cerretese. Sabato ricco antipasto, agnolottata, tombola e musica anni ‘70, ‘80, ‘90 con i mitici “Dj’s in tour” del Mayerling e dello Chalet Castello; domenica agnolottata e grigliata mista, serata in musica.


VILLAROMAGNANO.

Dal 2 al 4 settembre, festa di San Michele in piazza organizzata dalla pro loco. In programma: sabato 2, alle 11, inaugurazione della mostra collettiva di pittura “Emozioni di settembre” in municipio; alle 21, messa solenne accompagnata dalla banda musicale; seguirà l’apertura della pesca di beneficenza. Domenica 3, alle 10,30, messa solenne; alle 15 apertura della mostra di pittura e mercatini artigianali; alle 16,30 giochi sotto il campanile; alle 20 serata gastronomica (paella di carne, carne in carpione, hamburger e patatine, formaggi e marmellate, dolce); alle 21 musica e ballo con l’orchestra “Graziella Group” e esibizione scuola di danza “Erredance”. Lunedì 4, alle 11 la messa; alle 12,15 pranzo per gli anziani; alle 18 partita di calcio “Vecchie glorie vs Giovani speranze”; alle 20 serata gastronomica (spaghetti aglio olio e peperoncino, porchetta e patatine, formaggi e marmellate, dolce); alle 21 musica e danze con Riki Raffaghello e presentazione della squadra di calcio ASD Villaromagnano.


LUNASSI.

Domenica 3 settembre, Lunassi diventerà principato per un giorno dove la vera protagonista sarà la panissa, piatto tipico vercellese a base di riso ed importato in città dalle mondine che lavoravano nelle risaie. In programma: per tutto il giorno distribuzione della panissa e altre specialità con posti a sedere alle 10, apertura degli stand di prodotti locali e della mostra “Premio Arte Lunassi 2017”; alle 12, pranzo al Circolo Lunassese con antipasto di salumi locali, insalata russa, panissa, coniglio li Lunassi, dolce, vino, caffè, digestivo; musica e karaoke; alle 16 elezione Miss Principato di Lunassi 2017; alle 17 consegna del Premio Arte Lunassi al fotografo naturalista Pier Luigi Casanova e premiazioni.