Gli appuntamenti del week end nel Tortonese

0
262

CALDIROLA. La Festa della Birra, giunta alla 13ª edizione, propone menù del territorio a km 0 e birre artigianali e tedesche. E’ in programma venerdì 2 e sabato 3 agosto dalle 19 e domenica 4 agosto dalle 12 a La Capannina di Caldirola con ravioli, gnocchetti al Montebore, grigliata, arrosticini e hamburger, dolci e Pane Grosso di Tortona. Venerdì 2 inoltre, dalle 19, musica dal vivo, e sabato 3, dalle 20, serata dj set anni 80-90 con «02 Music Events» e a seguire discoteca. La Festa del Redentore si ripete ogni anno, la prima domenica di agosto, sul monte Giarolo, la vetta più alta dell’appennino tortonese (1473 metri). Alle 11, la messa sotto la statua di bronzo del Redentore sarà celebrata dal vescovo di Tortona Vittorio Viola. I festeggiamenti sul monte proseguiranno per tutto il pomeriggio. La seggiovia è attiva dalle 8 alle 19, per consentire a tutti di salire al monte Giarolo, che è punto di interesse anche per gli escursionisti e per gli amanti della montagna.

MONTECAPRARO. Venerdì 2 agosto, alle 21,15, nel cortile Soms di Montecapraro, spettacolo di teatro comico dialettale del trio I Suroti con la partecipazione dei Cantur di Montemarzino.

GARBAGNA

– Venerdì 2 agosto, alle 21,15, in piazza Doria (cortile Romano Rovelli) spettacolo teatrale organizzato dall’ Associazione Librinscena «Spiriti d’amore» della Compagnia Al Bacio – Teatro Caboto di Milano. Ingresso a libera offerta.

– Sabato 3 agosto, alle 18, nella sala polifunzionale conferenza e inaugurazione della mostra fotografica «Ho visto 30 lupi e sono ancora vivo», a cura di Paolo Rossi, fotografo appassionato di lupi.

LUNASSI. Il Premio Arte Lunassi 2019 è stato assegnato a Greta Penacca, alla quale è dedicata la mostra «L’Essenza del segno» che si potrà visitare fino al 15 settembre al Circolo Lunassese (feriali e festivi 16-19, o su appuntamento al 3485932739). Il premio è un’iniziativa di Circolo Lunassese e Gabbantichità di Tortona, che da anni promuovono gli artisti locali con pubblicazioni, studi e ricerche finalizzate alla valorizzazione del patrimonio artistico con esposizioni tematiche e che quest’anno ha deciso di puntare su un’artista della valle colta e raffinata che da sempre ricerca l’essenza della natura, l’anima delle cose.

SAN SEBASTIANO CURONE. S’inaugura sabato 3 agosto, alle 17,30, alla Residenza degli Artisti di San Sebastiano Curone, in piazza Statuto, la mostra di Pillino (l’artista di Camogli Giuseppe Donati) «MURI: divisione, memoria, dialogo», organizzata dall’Associazione nazionale degli artisti artigiani Artinfiera. Sarà aperta il sabato e la domenica dalle 16 alle 20, fino a sabato 31 agosto (finissage alle 17,30) e mercoledì 14 agosto, dalle 17,30 alle 23. Alle 18 l’artista incontrerà il pubblico in una conferenza in cui parlerà dei suoi quadri e del suo percorso artistico.

CASALNOCETO. Sabato 3 agosto, alle 20,30, Malfatti al Santuario della Fogliata di Casalnoceto: cena con affettati, malfatti, dolce, acqua, caffè (prenotazione 3334611010 – 3346292263) – organizza la Pro Loco.

FABBRICA CURONE. Sabato 3 agosto, alle 21, alla pieve di Fabbrica Curone, primo appuntamento della rassegna di concerti «Musica sotto le stelle», organizzata dal Comune con la direzione artistica del maestro Andrea Albertini. «Tre Tenori in concerto» è il titolo di un omaggio a Luciano Pavarotti: una hit parade delle immortali melodie scritte per questa chiave vocale, che sono state cavallo di battaglia degli indimenticati Domingo-Pavarotti-Carreras. Alberto Angeleri, Alessandro Fantoni e Lorenzo Caltagirone saranno i tre interpreti, diretti e accompagnati al pianoforte dal maestro Albertini, con Livia Hagiu al violino.

CAREZZANO. Sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 agosto, la pro loco organizza a festa patronale con la processione e la messa sabato alle 20, la sagra degli gnocchi e i Deejays in Tour domenica sempre alle 20 e la serata degli agnolotti in compagnia di Wally lunedì alla stessa ora. In caso di maltempo le manifestazioni si terranno al coperto.