Renato Venturelli e Rita Semino sono Cavalieri del Raviolo.

Il critico cinematografico e il sindaco di Gavi nominati domenica durante il 90° capitolo.

0
1873
I Cavalieri del Raviolo sulla Grande Muraglia Cinese. A sinistra, il fondatore Carletto Bergaglio

Ci sono anche il critico cinematografico Renato Venturelli e il sindaco di Gavi Rita Semino fra i nuovi Cavalieri del raviolo. Domenica, all’Osteria del Molino di Gavi si è tenuto il 90° Capitolo dell’Ordine del Raviolo, il pranzo autunnale che ha anticipato il quarantacinquesimo anniversario dalla fondazione della confraternita del gusto, avvenuta nel 1973. “Per l’occasione – ricorda Roberto Dellacasa, uno dei componenti del Gran Magistero dell’Ordine – è stata distribuita ai Cavalieri una piccola storia fotografica con i momenti più significativi della storia dell’Ordine. In particolare la foto dei Cavalieri sulla Grande Muraglia nel 1981″.

Renato Venturelli (al centro)

Durante il pranzo sono stati intronizzati diversi nuovi cavalieri, fra cui il critico cinematografico Renato Venturelli, tra i fondatori del cineclub Lumière e firma di Repubblica con le sue recensioni cinematografiche. Nella sua lunga carriera, anche la collaborazione con Einaudi per la pubblicazione della “Storia del cinema mondiale”. Venturelli è stato presentato all’Ordine gastronomico da Steve Della Casa, Cavaliere del Raviolo già da alcuni anni. La nomina di Venturelli rafforza il legame tra i Cavalieri del raviolo e il cinema, visto che il maestro Angelo Francesco Lavagnino è stato Gran Maestro della confraternita.

Il sindaco Semino intronizzata Cavaliere del Raviolo

È poi toccato, fra gli altri, all’attuale primo cittadino di Gavi, Rita Semino, che ha ricordato anche una simpatica collaborazione gastronomica avuta in passato, come cuoca di piatti gaviesi nel corso di una trasmissione Linea Verde, a Gavi negli anni Novanta. Sono stati nominati Cavalieri anche Stefano Bracci, Giancarlo Giraud, Rocco Frontera, Virginia Massa, Francesco Marchetti, Carlo Steardo. Durante la cerimonia è stato eletto il Gran Magistero per il triennio 2018-20. ne fanno parte: Mario Cunietti, Roberto Dellacasa, Jole Perassolo, Giuseppe Piccini, Giampiero Massiglio, Marisa Repregosi, Pier Luigi Platti, Piero Parravicino, Gian Paolo Lumi (gli ultimi due neo eletti). Remo Viazzi maestro supplente. Al suo interno il Gran Magistero provvederà all’elezione alle cariche.